Senza Titolo

Tiziana CarpinelliE così, dopo 24 mesi di astinenza causa pandemia, torna il Primo maggio. Torna in piazza grande, a Monfalcone: non è più Gradisca, e già da un pezzo, l'ombelico delle rivendicazioni dei lavoratori, il palcoscenico dei sindacati, il manifesto della lotta per la sicurezza, la reprime

Senza Titolo

L'incontroTiziana CarpinelliMonfalcone reclama una sede universitaria, vuole a tutti i costi elevare il livello della formazione per presentare un pacchetto completo alla fascia studentesca: sì all'indirizzo precipuo della navalmeccanica al Pertini, con la corsia preferenziale di accesso stabile a F

Incubo di una nuova Eaton dietro la crisi Mangiarotti

Giulio GarauAleggia l'incubo di un nuovo caso Eaton dietro alla crisi della Mangiarotti di Monfalcone alle prese con un vuoto di commesse per il 2022 ma ora dichiarato anche per il 2023 con l'annuncio di 80 esuberi su 270-280 dipendenti . I sindacati non osano nemmeno evocare nel pensiero il caso Ea

«Gorizia si sviluppa se c'è l'industria»

Francesco Fain«Non si può derogare dalla presenza dell'industria a Gorizia. Bene la Capitale europea della cultura, bene il turismo e la ristorazione ma la città cresce se ha un tessuto produttivo».Si sono trovati d'accordo sindacati e amministrazione comunale nell'incontro svoltosi ieri mattina. Pr

Senza Titolo

Laura Borsani«Vogliamo mantenere lo stabilimento di Monfalcone e sviluppare la sua crescita produttiva». Ad affermarlo, ieri, è stato Dominique Llonch, Ceo di Nidec Asi, nell'assumersi un impegno di grande portata per l'azienda cittadina, inserita a pieno titolo nella riorganizzazione delle numerose

Centrale A2A, occhi puntati sulla Regione

Laura BorsaniDopo che il Gruppo A2A ha confermato la cessazione dell'uso del carbone dal 2025 prospettando l'attivazione del nuovo impianto a metano dal 2024-2025, e dopo che il Comune ha impugnato il decreto di Via davanti al presidente della Repubblica, rimbalzano le posizioni pro e contro. Quella

Senza Titolo

Giulio GarauNiente tagli o esuberi alla Nidec, lo stabilimento di Monfalcone resta «strategico» per il gruppo, e anzi diventerà protagonista di una complessa fase di riorganizzazione che ha come obiettivo l'efficienza e il miglioramento della qualità. Nonostante il forte scarico di lavoro, oltre il

Senza Titolo

Giulio GarauLa carenza delle materie prime si fa sentire anche nell'area industriale di Monfalcone, alcune aziende che lavorano sulla componentistica di grandi gruppi europei (automotive, macchinari, elettronica) devono rallentare e mettere in cassintegrazione i lavoratori in attesa che ci sia la ri