Senza Titolo

Eusebio Di Francesco non è più l'allenatore del Verona. Fatale al tecnico abruzzese la sconfitta di Bologna, la terza consecutiva dopo quelle con Sassuolo e Inter. Al suo posto la società veneta ha ingaggiato Igor Tudor, lo scorso anno vice di Andrea Pirlo alla Juventus, con il tecnico croato che do

Senza Titolo

Eusebio Di Francesco non è più l'allenatore del Verona. Fatale al tecnico abruzzese la sconfitta di Bologna, la terza consecutiva dopo quelle con Sassuolo e Inter. Al suo posto la società veneta ha ingaggiato Igor Tudor, lo scorso anno vice di Andrea Pirlo alla Juventus, con il tecnico croato che do

Milano, l'ultimo saluto a Giorgio Squinzi fra calcio, politica e impresa

video Dall'intera squadra del Sassuolo Calcio a grandi ex come Franco Baresi e Daniele Massaro, ma anche politici, imprenditori e gente di spettacolo. Milano saluta così Giorgio Squinzi, l'imprenditore che ha reso celebre Sassuolo nel mondo prima con la Mapei e poi con il calcio portando la squadra in serie A. "Il suo sport preferito però - ricorda l'ex ciclista Mapei e campione del mondo Paolo Bettini - era il ciclismo. Ci ha fatto crescere prima come uomini che come atleti". "Ci insegnava valori importantissimi con parole semplicissime", ricorda invece il calciatore Alessandro Matri. Fra i tanti, per i funerali in Duomo sono arrivati anche l'ex presidente del Consiglio Romano Prodi, Maurizio Martina, Mariastella Gelmini. Tra i calciatori, presenti anche Kevin Prince Boateng che ha dovuto al Sassuolo il suo rilancio, l'ex allenatore nero-verde Eusebio Di Francesco e Massimiliano Allegri. Di Andrea Lattanzi

Roma, Ranieri in lacrime: fa un inchino per ringraziare i tifosi che lo acclamano

video Non solo l'omaggio a Daniele De Rossi. Nel giorno dell'addio del capitano giallorosso, lo stadio Olimpico saluta anche Claudio Ranieri. Il tecnico della Roma lascerà infatti la panchina ereditata dall'esonerato Eusebio Di Francesco. "Mister Ranieri nel momento del bisogno hai risposto presente, adesso ricevi l'omaggio della tua gente", è lo striscione che la Curva Sud mostra verso la fine del primo tempo intonando poi il coro: "Ranieri uno di noi". L'allenatore - romano del quartiere San Saba - visibilmente commosso ha risposto davanti alla panchina facendo un inchino e applaudendo il pubblico. Video: Twitter/As Roma

Di Francesco: «È l’ora di cambiare la rotta»

article Plzen. «C’è voglia di continuare, io credo nel mio lavoro e in quello che stiamo facendo, però è ovvio che bisogna cambiar rotta».Lo ha detto il tecnico della Roma Eusebio Di Francesco a proposito del difficile momento che sta attraversando la sua squadra alla vigilia del match di Champions Leagu...