Chi sono i leader mondiali che hanno omaggiato la regina: da Biden all'emiro di Dubai

video Da Joe Biden a Emmanuel Macron, da Sergio Mattarella a Jair Bolsonaro, passando per la signora Zelensky e l'emiro di Dubai. Sono stati numerosissimi i leader mondiali che hanno partecipato alle esequie della regina Elisabetta II. Tra gli assenti illustri figura certamente il presidente cinese Xi Jinping che ha deciso di mandare il suo vicepresidente Wang Qishan in rappresentanza. Nella lista degli invitati, invece, non figurano i leader di Afghanistan, Siria e Venezuela, oltre che al presidente russo, Vladimir Putin. SEGUI LA DIRETTAvideo Reuters

La telefonata tra Macron e Zelensky la mattina dell'invasione: "E' guerra totale, ci sono truppe ovunque"

video "Ci sono truppe dappertutto, non è come il 2014, ma molto peggio. E' guerra totale. E' molto importante, Emmanuel, che parli con Putin e crei una coalizione contro la guerra". E' la mattina del 25 febbraio 2022 e le forze armate russe hanno iniziato l'invasione dell'Ucraina. Quella che vedete e sentite è la drammatica telefonata che il presidente ucraino Volodymyr Zelensky effettua all'omologo francese Emmanuel Macron per informarlo sui fatti e per pianificare le prime strategie da adottare. "Ok, Volodymir, lasciami vedere con la mia squadra cosa possiamo fare. Non appena avrò un riscontro ti chiamerò", risponde Macron.La conversazione telefonica tra i due leader è stata filmata dalle telecamere di France tv ed è entrata a far parte di un documentario sul presidente francese realizzato dal giornalista Guy Lagache. La diretta della guerra in Ucraina.Video Twitter - @dariodangelo91

Francia, la sinistra di Mélenchon diventa la principale forza di opposizione: la gioia dei militanti

video I primi risultati delle elezioni legislative francesi danno come coalizione più votata Nupes, guidata da Jean-Luc Mélenchon, che diventa così la principale forza di opposizione. Delusione per Emmanuel Macron che perde la maggioranza assoluta in parlamento mentre la destra di Marine Le Pen esulta: stando ai primi risultati potrebbe ottenere tra gli 80 e 100 deputati. Nella scorsa legislatura erano stati solo dieciLeggi l'articoloReuters

Draghi, Macron e Scholz incontrano Zelensky a Kiev

video Il presidente del Consiglio Mario Draghi, insieme al presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron, al cancelliere tedesco Olaf Scholz, e al presidente romeno, Klaus Iohannis, sono arrivati a Kiev al palazzo della presidenza per incontrare il capo di Stato ucraino, Volodymyr Zelensky. L'incontro segue una visita a Irpin tra i palazzi bombardati. SEGUI LA DIRETTAISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANAVideo Ansa

Draghi, Macron e Scholz visitano Irpin insieme alle autorità locali

video I tre leader Ue Mario Draghi, Emmanuel Macron e Olaf Scholz hanno attraversato la cittadina di Irpin, uno dei maggiori teatri dei bombardamenti russi, insieme alle autorità locali che hanno spiegato l'entità delle distruzioni nel corso dell'invasione. I tre leader hanno camminato tra i palazzi bombardati accerchiati dalle scorte e dai soldati ucraini. Dal nostro inviato Tommaso Ciriaco

Guerra in Ucraina, Draghi, Macron e Scholz arrivano a Kiev, il presidente francese: "Qui per parlare di presente e di futuro"

video "Siamo qui per parlare di presente ma anche di futuro perchè le settimane che verranno saranno molto difficili". Sono le prime parole del presidente francese Emmanuel Macron, da poco arrivato a Kiev insieme ai colleghi Mario Draghi e Olaf Scholz. I tre leader europei sono giunti in hotel sulle auto scortate dalle forze di sicurezza. Atteso il loro incontro con il presidente ucraino Zelensky.SEGUI GLI AGGIORNAMENTI DALL'UCRAINAISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANAVideo Ansa

Guerra in Ucraina, Draghi-Macron-Scholz in viaggio in treno verso Kiev

video Mario Draghi, Emmanuel Macron e Olaf Scholz sono partiti nella notte per Kiev. Il premier italiano, il presidente francese e il cancelliere tedesco hanno raggiunto la capitale ucraina in treno, seguendo un percorso blindato che da Medyka, cittadina polacca al confine, li sta portando a destinazione. Nella notte i tre hanno avuto un lungo colloquio a bordo del convoglio in vista dell'incontro con Volodymyr Zelensky che dovrebbe avvenire tra poche ore. SEGUI LA DIRETTAISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANAReuters

Gazprom taglia il metano del 40%

inviato a bruxellesGli effetti delle sanzioni economiche alla Russia iniziano a farsi sentire anche nel settore del gas. Sulle forniture e di conseguenza sul prezzo, che ieri è schizzato oltre i 100 euro per megawattora. Il colosso energetico Gazprom ha infatti annunciato una riduzione pari al 40% d

"Non avvicinatevi troppo ai tavoli": Damiano dei Maneskin lancia una frecciatina alla Francia dal palco dell'Eurovision

video I Maneskin sono tornati all’Eurovision Song Contest a un anno dalla vittoria come ospiti internazionali della kermesse europea. Dopo l'esibizione, il leader del gruppo Damiano David dal Palco del PalaAlpitour di Torino ha lanciato una ‘frecciatina’ al presidente francese Emmanuel Macron in merito a una polemica scoppiata durante la finale della scorsa edizione. Dopo la vittoria dei Maneskin all’Eurovision Song Contest del 2021 sono state diffuse alcune foto che ritraevano Damiano con la testa china su un tavolino: il frontman della band era stato accusato dalla Francia di aver sniffato cocaina in diretta televisiva. Una circostanza smentita dal cantante che si è sottoposto al test antidroga risultato poi negativo. A cura di Serena ConsoleSEGUI LA DIRETTA DALLA FINALE EUROVISION

Le donne di Putin nel mirino

La famiglia allargata di Vladimir Putin - tra parenti, affini e sodali - presa di mira come una «losca» congrega da svergognare, per lo sfarzo in cui è accusata di vivere, e da prendere sotto tiro collettivamente a colpi di sanzioni individuali. Il governo britannico di Boris Johnson - in sintonia c

Le donne di Putin nel mirino

La famiglia allargata di Vladimir Putin - tra parenti, affini e sodali - presa di mira come una «losca» congrega da svergognare, per lo sfarzo in cui è accusata di vivere, e da prendere sotto tiro collettivamente a colpi di sanzioni individuali. Il governo britannico di Boris Johnson - in sintonia c

Francia, Le Pen: "Nessuna sconfitta, il mio risultato è una vittoria eclatante"

video Con oltre il 43% dei voti, il risultato è di per sé stesso un'eclatante vittoria", ha detto Marine Le Pen davanti ai suoi sostenitori riuniti al quartier generale al Bois de Boulogne, dopo la sconfitta alle elezioni presidenziali contro Emmanuel Macron. "Non ho alcun risentimento o rancore – ha continuato la leader del Rassemblement National - perché siamo stati sepolti mille volte, e mille volte la storia ha dato torto a coloro che prevedevano o speravano la nostra fine. In questa sconfitta, non posso fare a meno di sentire una forma di speranza. Per i nostri dirigenti francesi, come per i dirigenti europei, questo risultato testimonia la grande sfiducia del popolo francese nei loro confronti, che non possono ignorare, e l'aspirazione largamente condivisa a un grande cambiamento".video Ansa

Senza Titolo

Il presidente riconfermato Emmanuel Macron, dopo Marine Le Pen, ha votato a metà giornata nel seggio di Le Touquet, nel nord della Francia. Si è recato al seggio accompagnato dalla moglie Brigitte che lo teneva a braccetto.

Merkel e Macron

È datato 12 luglio 2017 il vertice trilaterale che si tenne a Trieste tra l'Italia, con il premier di allora Paolo Gentiloni, la Germania, con la cancelliera tedesca Angela Merkel, e la Francia, con il presidente Emmanuel Macron. All'epoca ci fu in particolare un confronto sul tema dei migranti e l

Senza Titolo

il casoAlessandro Barbera / ROMAMario Draghi è nella casa di campagna a Città della Pieve e ci resterà ancora per qualche giorno. Il fato gli ha fatto contrarre il Covid durante la pausa di Pasqua, costringendolo a rinunciare al viaggio di questa settimana in Angola e Mozambico. «Sta bene ed è asint