La Romana batte la Roianese e passa il turno

GORIZIA La Coppa Regione di Prima categoria torna in campo per un turno infrasettimanale e disegna i verdetti della prima fase. Nel girone M la Romana inanella il terzo successo di fila in Coppa, andando ieri sera ad espugnare il terreno della Roianese per 0-2, vittoria che assicura così il primato e il passaggio al turno. La Roianese spreca, i monfalconesi invece sfruttano tutto, errori compresi della retroguardia triestina, grazie a due affondi di Yahya, uno per tempo. Lo Zarja di Jurincich si congeda con un successo dalla Coppa, battendo la Bisiaca per 0-1 con rete di Casciano su punizione nel primo tempo. Nello Zarja spazio anche per Crevatin, 15 anni, al suo battesimo in prima squadra. Nel girone I ha centrato l'obiettivo della qualificazione Il Fiumicello. La formazione di mister Paolo Trentin ha superato per 3-0 l'Isontina e ha staccato in classifica il Ruda che osservava il suo turno di riposo. Il primo tempo si è chiuso 2-0 per i friulani con le reti segnate da Cuzzolin, che ha sfruttato un prezioso assist di Ferrazzo, e da Sangiovanni che con il calcio di rigore realizzato ha tagliato il traguardo dei 200 gol nei dilettanti. La terza rete è arrivata al 42' del secondo tempo con De Crescenzo con un preciso colpo di testa su calcio d'angolo battuto da Sangiovanni. L'Isontina ha fallito un calcio di rigore con Vanzo e ha finito la gara in nove uomini per le espulsioni di Clemente e Molli. Nel girone L la lotta per il primo posto si è risolta a favore dell'Azzurra. I goriziani hanno superato meritatamente il Sovodnje grazie al gol messo a segno al 15' del secondo tempo da Serplini e con 7 punti hanno vinto il girone. Nell'altra gara l'Isonzo, San Pier, arrivato secondo con 6 punti, ha battuto nettamente il Mladost per 5-0 grazie alle doppiette di Petriccione e di Zvab e al gol di Bole.Nel girone N Domio e Trieste Victory Academy si affidano alle seconde linee e impattano per 1-1; vantaggio al 9' del primo tempo dell'Academy con Cigliani in mischia, replica nella ripresa al 35' con una saetta di Burolo da distanza siderale. In classifica la Victory brucia così di un punto il Costalunga, che ieri sera ha fatto saltare il banco in viale Sanzio imponendosi in rimonta per 2-5. Rossoneri partono con il piglio giusto e coronano il gioco con la rete di Madrusan. Poi solo una danza giallonera, scandita dalla doppietta di Romich e le stoccate di Grando, Petracci e Lapel; nel finale è Braicovich a metterci una pezza per il San Giovanni. --MARCO SILVESTRIFRANCESCO CARDELLA