A Romans ormai pronto il torneo "Calcio Amico-Silvano Lorenzon"

Edo Calligaris / ROMANSNel bel mezzo della sua preparazione, la formazione della Pro Romans Medea, in attesa dell'inizio del campionato di Promozione, si appresta ad onorare uno degli appuntamenti calcistici più sentiti e più sentiti in paese, che annualmente propone come prima uscita ufficiale, per ricordare Silvano Lorenzon, uno dei più illustri personaggi che hanno caratterizzato la lunga storia del sodalizio giallo-rosso, fondato nel lontano 1921.Venerdì 19 agosto, infatti, con la fase di qualificazione, prenderà il via, allo stadio "F.lli Calligaris", la ventunesima edizione del "Torneo Calcio Amico-14° Trofeo Silvano Lorenzon", con le finali previste per martedì 23 agosto. Vi partecipano quattro squadre: Pro Romans Medea, che ha vinto le ultime cinque edizioni del torneo, Torre Tapogliano Campolongo, il Mariano e la Fortezza Gradisca.Una serie di derby di grande interesse, destinati, come ogni anno, a richiamare un grande pubblico. Questo il programma: venerdì 19 alle 19 Pro Romans Medea-Torre Tap. C. e alle 21 Mariano-La Fortezza. Martedì 23, invece, alla 19 verrà giocata la finale per il terzo posto e alle 21 la sfida per l'assegnazione del trofeo messo a disposizione dalla famiglia Lorenzon. Seguirà la premiazione.Il "Torneo Calcio Amico-Trofeo Carletti" è stato istituito nel 2002 dallo stesso Lorenzon, in virtù di un rapporto di collaborazione per il settore giovanile con altre società locali, quando ricopriva la carica di presidente della Pro Romans, la quale annualmente gli dedica questa manifestazione dopo la sua prematura scomparsa avvenuta il 2 marzo 2008, all'età di 60 anni. Nato a Gradisca d'Isonzo, Lorenzon, noto imprenditore industriale, si era trasferito a Romans dopo il matrimonio con Silvana. Appassionato di sport e animato da un forte senso civico e solidaristico, ha ricoperto la carica di presidente dell'Itala San Marco prima e della Pro Romans poi, dal 1997 al 2004, portando la squadra dalla Seconda categoria alla D. E' stato consigliere comunale a Gradisca e Romans, ha sostenuto per i anni la Società Bocciofila Romans e altre attività sportive. --