Senza Titolo

Prosegue la campagna militare russa in Ucraina, con numerosi scontri lungo tutti i fronti. A Nord, lungo la direttrice di Kharkiv, le truppe di Mosca avrebbero tentato un assalto nei pressi dei centri di Kochubeivka e Dementiivka, con le forze ucraine che avrebbero però respinto l'offensiva russa. Più a Sud, nel Donbass, si sono verificati diversi combattimenti lungo l'asse che da Izyum si sviluppa verso la città di Slovyansk. Le forze russe hanno tentato dei limitati assalti nei pressi dell'insediamento di Dolyna, ma anche questi attacchi sarebbero stati respinti. I russi continuano a fare ampio uso dei sistemi di artiglieria, cercando di colpire le postazioni ucraine lungo l'intera linea del fronte.Più ad Est, sempre nel Donbass, le forze russe cercano di mantenere alta la pressione e lungo la linea difensiva che da Siversk corre verso Sud, in direzione di Bakhmut. In questo settore sembrerebbe che i russi facciano un maggior ricorso anche ai raid aerei: velivoli di Mosca avrebbero infatti colpito la città di Spirne, collocata 15 chilometri circa a Sud-est di Siversk. Per quanto le sortite aeree dell'aviazione di Mosca siano cresciute nel corso del conflitto, le forze russe fanno ancora affidamento principalmente alla capacità di fuoco dei sistemi di artiglieria, vero motore della macchina bellica russa.A Sud, le forze di Kiev si avvicinano lentamente alla città di Kherson. Al fine di rafforzare le linee difensive, non è da escludere l'ipotesi che, nelle prossime settimane, i russi rischierino una piccola parte dei contingenti attualmente impiegati nel Donbass. --© RIPRODUZIONE RISERVATA