Il chiarimento

«Dopo il passaggio con Borut Pahor e con Mattarella questa è un'altra apertura che ci porta a un chiarimento», dice il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza: «Dobbiamo dire grazie al presidente croato Milanovic perché ha avuto il coraggio di dire la verità e questo dopo tanti anni di negazionismo». «In Slovenia a Kocevje durante i miei periodi di caccia dormivo da un'anziana signora - racconta - diventammo amici e lei mi disse: "Sono stata violentata dai nazisti, dai fascisti e dai partigiani, con chi devo prendermela?". La guerra è anche questo purtroppo».