Il Sovodnje espugna Poggio Pari a Corno della Manzanese

Matteo Femia / GORIZIALa capolista se ne va. L'Isontina spiana la resistenza del Villesse con un sonoro 6-0 mentre l'inseguitrice Manzanese non va oltre il 3-3 nel derby della Sedia contro il Corno: due risultati che pongono ora 10 punti di distanza tra le due contendenti. I giallorossoneri hanno vinto un comodo set contro un avversario che non è mai stato in partita: Zejnuni e Sarr due volte a testa, Battistutta e Clemente i marcatori. La Prima Categoria è ora più vicina per Faggiani e compagni dopo l'incredibile match di Manzano, dove il Corno alla fine del primo tempo si trovava in vantaggio per 3-0 (reti di Murello, De Bernardo e Dugaro) e ad inizio ripresa ha avuto la palla del 4-0 dal dischetto, ma lo stesso Murello si è fatto ipnotizzare da Buiatti: lì c'è stato lo sliding door del match, con gli arancioneri che hanno trovato la forza mentale di riequilibrare tutto coi gol di Tulissi, Ciriaco e Cossa, quest'ultimo con una splendida girata al 93'. In generale si è segnato tanto quasi ovunque nel girone E: sia Villanova-Torre che Terzo-Ufi si sono concluse col risultato di 4-2 per gli ospiti. Nel caso dei caprivesi, protagonista è stato Graziano con una doppietta: in gol anche Mattioli e Garic. Finiscono invece 1-1 sia Buttrio-Serenissima che Fortezza-Mossa, dove in gol sono andati Del Ciello su rigore per gli ospiti e Ivan Petriccione su assist di Maione per i gradiscani. Gioisce invece il Piedimonte nel derby contro un Moraro che incappa nella nona sconfitta consecutiva: 2-1 il risultato finale, coi padroni di casa portatisi sul doppio vantaggio con Graba e Tonani prima del ritorno nel finale dei bianconeri, che però non sono riusciti a riequilibrare il match. Continua infine il magic-moment della terza forza del campionato, il Sovodnje: Dornik e compagni si sono imposti per 3-1 a Poggio, e per loro è la sesta vittoria nelle ultime sette gare. --