Slitta a marzo l'udienza davanti al giudice di pace

È stata rinviata al 10 marzo, per un legittimo impedimento da parte di una delle parti, l'udienza davanti al giudice di pace Giuseppe La Licata che vede imputata per diffamazione la sindaca Anna Cisint, difesa dal legale di fiducia Teresa Billiani, su querela sporta dall'avvocato Riccardo Cattarini, assistito dal figlio Antonio, penalista.Alla prossima seduta dovrebbe aver luogo l'audizione della persona offesa, in qualità di testimone. La vicenda risale al 2019 dopo un esposto all'Ordine degli avvocati mosso da Cisint. Nel testo, che accennava a una richiesta di pagamento per precedenti prestazioni professionali, un passaggio è stato ritenuto, da Cattarini senior, offensivo.Per questo motivo la vicenda è sfociata davanti al Giudice di pace. --© RIPRODUZIONE RISERVATA