«Mozione sul laminatoio solo una bandierina»

MUGGIADel laminatoio delle Noghere «se ne riparlerà a febbraio 2022 se e quando emergeranno novità, a voler essere assai ottimisti. E il confronto avverrà specificatamente sulle questione tecniche e sul forte impatto ambientale. Per tali ragioni il consigliere comunale della lista civica Muggia si è astenuto nelle votazioni sulle tre mozioni discusse in Consiglio comunale». Questo, in sintesi, il contenuto di una nota diramata dalla lista "Muggia", in risposta alle accuse velate rivolte al proprio rappresentante in Consiglio comunale, Maurizio Fogar, dall'eletto del Comitato No Laminatoio, Sergio Filippi. La mozione Filippi-Tarlao «non era funzionale - così la nota - a risolvere la questione e a porre le basi per un ampio coinvolgimento del Comune a tutela dei muggesani» ma «una bandierina piantata per testimoniare la propria esistenza in vita. Un gesto politicamente controproducente ai fini di tutelare salute, menzionata una sola volta di sfuggita nel lungo testo, qualità della vita ed interessi dei cittadini». --LU.PU.© RIPRODUZIONE RISERVATA