Senza Titolo

«È evidente che la Risiera concentra in sè due aspetti: quello di monumento e luogo sacro e quello di museo che lo spiega e ne conserva la memoria. La Fondazione è uno strumento molto utile per raccogliere i contributi di più soggetti. In ogni caso il ragionamento sulla Risiera si inquadra in un ragionamento complessivo su tutti i musei triestini. Un ragionamento atteso da tempo e che sarà oggetto di lavoro nei prossimi mesi». Il primo vero confronto sulla Risiera di San Sabba a pagamento potrebbe avvenire oggi. E l'assessore, ieri ancora a Parigi, prepara il terreno accogliendo in parte la proposta della Fondazione avanzata dal sindaco Roberto Cosolini. L'occasione è offerta dalla presentazione manifestazione in programma per "Il Giorno della memoria", martedì 27 gennaio. Oggi, alle 12, nella sala "Bobi Bazlen" di palazzo Gopcevich, in via Rossini 4 a Trieste, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell'intero programma del "Giorno della Memoria" 2015, promosso dal Comune e realizzato dai Civici Musei di Storia ed Arte, dal Civico Museo della Risiera di San Sabba, con l'adesione e la partecipazione delle associazioni e realtà che aderiscono all'iniziativa. (fa.do.)