IN BREVE

oggi Biblioteche a orari ridotti Il Comune informa che oggi le biblioteche Hortis e Quarantotti Gambini e l'Emeroteca Tomizza di piazza Hortis chiuderanno alle 13. La Biblioteca Mattioni di Borgo San Sergio sarà aperta al mattino con orario 9–13 e non al pomeriggio. PREFETTURA Pagamenti bancari termini differiti La Prefettura ha disposto la proroga di 15 giorni, a decorrere dal 15 dicembre, dei termini legali e convenzionali scaduti il 12 dicembre e nei cinque giorni successivi poiché a causa di uno sciopero nazionale la mattinata del 12 stesso hanno funzionato irregolarmente alcuni sportelli bancari del Monte dei Paschi di Siena. RIFIUTI Differenziata a San Giacomo Il consigliere circoscrizionale Roberto Dubs (Pdl-Fi) rivendica di «aver fatto rivedere il piano della raccolta differenziata nella V Circoscrizione: anche dall'opposizione si possono ottenere risultati concreti per la cittadinanza. La prima nuova isola ecologica è stata messa in piazza Puecher. Altre sono state riposizionate anche in altre zone più critiche della circoscrizione». al liceo dante Assemblea generale Snals-Confsal Si è svolta di recente al liceo Dante la prima assemblea generale dei pensionati della scuola indetta dalla Segreteria provinciale Snals-Confsal. In rappresentanza del Comune è intervenuta l'assessore Antonella Grim, che ha assicurato la piena disponibilità dei responsabili comunali per un proficuo dialogo sui problemi della categoria. Il segretario regionale dello Snals-Confsal Giovanni Zanuttini ha assicurato l'impegno del sindacato a fianco dei pensionati della scuola, «affinchè sia garantito loro un trattamento corrispondente a un'intera vita lavorativa spesa per la formazione dei cittadini». il segretario roberti Lega Nord contro i tagli al Burlo Il segretario della Lega Nord Trieste Pierpaolo Roberti alza la voce sull'ipotesi di ridimensionamento dell'ospedale infantile Burlo Garofolo e chiama in causa Comune e Regione: «Mentre Cosolini si dedica alle cene segrete a base di jota per garantirsi nuove alleanze in vista del 2016, il suo stesso partito di riferimento in Regione continua con lo smantellamento delle più importanti realtà triestine, dopo il taglio di oltre 200 posti letto negli ospedali della nostra provincia. Stavolta a essere preso di mira è il Burlo, che si vedrebbe invece scippare alcune importanti prerogative in favore di Udine».