In marcia alla riscoperta dei Castellieri

RONCHI DEI LEGIONARI Torna domenica, a Ronchi dei Legionari, la marcia non competitiva "Alla riscoperta degli antichi castellieri", manifestazione giunta alla diciannovesima edizione, curata ancora una volta dal gruppo marciatori dell'Olmo di Selz, dedicata a Renata Simonetti e abbinata dalla quarta edizione del trofeo "Latterie Carsiche". L'appuntamento è tra le 9 e le 10 al parco di via Monte Cosich, nel rione di Selz. La marcia si svilupperà lungo due percorsi, rispettivamente di 7 e 13 chilometri, e darà modo ai partecipanti di andare alla scoperta non solo di quegli antichi insediamenti preistorici, ma anche dei luoghi in cui si combattè la Prima guerra mondiale. Tutto ciò anche grazie alla collaborazione offerta dal Gruppo speleologico del fante. Sarà indatti possibile accedere a una trincea della Grande Guerra e alla Grotta Vergine. Nell'occasione, com'è ormai tradizione, sarà anche allestita un'interessante mostra dedicata alla micologia e alle principali specie di funghi che si trovano in questa stagione nei nostri boschi. Una mostra divulgativa, che ormai rappresenta un momento irrinunciabile per il gruppo di Selz, che affianca alla marcia non competitiva la didattica e la divulgazione storico-scientifica. La cerimonia di premiazione avrà luogo, sempre al parco delle feste di Selz, con inizio alle 12.30. Il parco delle feste di via Monte Cosich diventerà così nuovamente un punto d'incontro, com'è stato spesso durante l'estate, fatta di feste e di altre iniziative, tra le quali anche il recente "Meeting partigiano". (l.p.)