In attesa dei nuovi calendari nell'Isontino è tempo di mercato

MONFALCONE Falconstar in Dnc, Asar Romans, Aibi Fogliano, Pallacanestro Ronchi e le ripescate Cervignano e Usg in C regionale, Pm, Grado e Alba Cormons in serie D. Questo, per le squadre locali, è il cartellone della stagione 2014/2015 dopo le notifiche Fip sulla composizione dei campionati. L'unico dubbio verteva sui ripescaggi nell'ex C2, chiariti dopo l'ammissione alla Dnc della Calligaris Corno di Rosazzo: con bassaioli e goriziani il massimo campionato regionale arriva a 16 squadre, il numero scelto dalla Fip Fvg dopo l'esperimento a 18 dello scorso anno. Per Usg e Cervignano arriva però ora la parte più complicata, costruire squadre competitive dopo la diaspora delle scorse settimane. Patron Roberto Rosso, piuttosto infastidito («C'è grande scorrettezza nei comportamenti tra società, se questo è l'esempio che diamo, non va bene, provo grande amarezza e delusione»), dovrà sostituire Patrick Nanut, passato a Romans, Coco che va all'Ardita, Mazzitelli diretto a Ronchi, Castaldo che farà un'esperienza di vita all'estero, ma sta provando a trattenere almeno Marcetic, conteso proprio dall'Ardita. Cervignano ha perso Maran e Cargnelutti, che sono rimasti nella Bassa friulana, ma si sono trasferiti a Latisana, Coceani, altro acquisto della Pallacanestro Ronchi, e il giovane Candussi, rientrato a Romans. Unica voce in entrata quella del lungo classe 1995 Sbiccego da Gonars. Si sta facendo un tentativo per Luppino (Ardita), e sarebbe un gradito ritorno. L'Asar Romans ha perso Carcich (al Sokol Aurisina in D) ma a Nanut ha affiancato Franz, playmaker ex Ardita. Attiva sul mercato anche l'Aibi Fogliano, che aveva provato per Cargnelutti e Andrea Franco, con quest'ultimo che ha scelto di salire in DnC a Corno di Rosazzo. L'Aibi ora ci prova per Siro Braidot che potrebbe essere il colpo di mercato se, come sembra, l'ex idolo della Polifunzionale di Monfalcone dovesse tornare in regione. Su Braidot ci sono anche la stessa Corno e l'Ardita. Proprio la prima squadra di Gorizia è alla ricerca di rinforzi visto che dovrà sostituire anche Giacomo Basile, che per motivi di studio si trasferisce a Trieste e giocherà nel Bor Radenska in C regionale: potrebbe tornare Bartolini (Pm). Grande tranquillità, invece, in casa Falconstar: I monfalconesi confermano in blocco la squadra. Riccardo Tessarolo, però, potrebbe scegliere di restare nei meno impegnativi campionati regionali. Michele Neri