Un'edizione da record per il pubblico

Tempo di bilanci per gli Internazionali Bnl d'Italia 2014, edizione numero 71. Questa mattina il presidente della Federazione italiana tennis, Angelo Binaghi, darà i numeri del torneo del Foro Italico che già si annuncia da record. Nella prime giornate il Masters 1000 di Roma ha bruciato i precedenti primati di spettatori sugli spalti e di biglietti venduti ai botteghini. Mercoledì 14 maggio è stato stabilito il record storico di pubblico per una singola giornata: superato il tetto dei 30.000 spettatori paganti. Per l'esattezza sono stati 30.026 (21.333 nella sessione pomeridiana e 8.693 nella sessione serale). Il primato precedente era di 27.672 spettatori paganti, stabilito nella scorsa edizione. D'altronde era facile intuire che il 2014 sarebbe stato un anno d'oro per il torneo romano poiché i biglietti per le fasi finali erano esauriti da mesi, mentre gli incassi della prevendita già un mese fa avevano raggiunto i 5,6 milioni di euro e nell'immediata vigilia facevano registrare un incremento dell'8% rispetto allo scorso anno. Alla fine l'incasso dovrebbe raggiungere quota 7,5 milioni di euro, dato a cui si aggiunge un fatturato stimato in 21,6 milioni, ovvero più del doppio rispetto a sette anni fa. (maurilio rigo)