Gli scrittori si raccontano a Milano con Writers

MILANO L'edizione #0 è stata una scommessa vinta, con 44 incontri in 2 giorni, 81 protagonisti, oltre 3000 presenze, 2000 tra panini e piattini consumati in allegra convivialità, un alto numero, seppur imprecisato, di bicchieri di vino e birra e la vendita di tanti libri quanto il fatturato di un intero mese di una libreria media. Ai Frigoriferi Milanesi, accanto al Palazzo del Ghiaccio, il domani e domenica ritorna "Writers #1. Gli scrittori (si) raccontano": un circo letterario e narrativo, nel senso più serio e divertente del termine, un'occasione per ritrovarsi assieme a scrittori, poeti, attori e musicisti in due giorni di incontri e racconti, nella suggestiva cornice di luoghi che coniugano tradizione e avanguardia, arte e cultura, inventandosi modi diversi di avvicinare pubblico e lettori, sparigliando il linguaggio con agganci all'arte, alla musica, al teatro, alla memoria di odori e sapori. Due pomeriggi, una trentina di incontri, 60 protagonisti, 1200 metri quadri di allestimento nei quali si potrà discutere di libri, ascoltare storie, parole e note girovagando tra il Cubo, la grande sala dove un tempo stavano i motori per fabbricare il ghiaccio, riempita di sedie, poltroncine, divanetti e tavolini, e il Carroponte, nel quale ancora fa da sfondo l'imponente gancio che movimentava immensi blocchi di ghiaccio. Tra gli ospiti: Stefano Bartezzaghi, Alessandro Beretta, Alessandro Bertante, Matteo B. Bianchi, Simone Caltabellota, Matteo Campagnoli, Francesco M. Cataluccio, Cristiano Cavina (interrogato dai ragazzi di un liceo), Simona Colombo, Paolo Di Stefano, Igino Domanin, Luca Doninelli, Giorgio Fontana, Valentina Fortichiari, Massimo Gardella, Laura Guglielmi, Marina Mander, Marta Morazzoni, Antonio Moresco, Aldo Nove, Tullio Pericoli, Paolo Piccirillo e molti altri.