Maxi-condanne per i rapinatori bergamaschi di Banka Koper

CAPODISTRIA Quindici anni di carcere per Eugenio Russo, sette per Mattia Zambetti: con la lettura della sentenza si è concluso ieri in primo grado il processo a carico dei due giovani bergamaschi che il 16 agosto scorso hanno rapinato la filiale della "Banka Koper" a Santa Lucia, nel comune di Pirano. La Corte del Tribunale circondariale di Capodistria non ha riconosciuto loro nessuna circostanza attenuante ed ha deciso anzi di infliggere ai due rapinatori una condanna ancora più dura di quella che era stata chiesta dalla Pubblica Accusa: 14 anni e 5 mesi per Russo, 6 anni e 5 mesi per Zambetti. I giudici hanno rifiutato la richiesta di rilasciare Zambetti su cauzione. I difensori hanno già annunciato che presenteranno ricorso. La rapina, secondo quanto emerso nel processo, era stata pianificata fin nei dettagli. I due sono entrati in banca mascherati e armati, con un martello hanno infranto il vetro che protegge gli sportelli ed hanno scavalcato il bancone, facendosi consegnare oltre 200mila euro. Poi hanno tentato di raggiungere il confine su una moto rubata ma sono stati bloccati dalla polizia a Gazon. In quella circostanza, Russo ha sparato quattro colpi verso gli agenti, ferendone leggermente uno. Dei due rapinatori, il più giovane, Zambetti (22 anni), era la mente dell'operazione, ma la condanna più pesante è stata inflitta al ventiquattrenne Russo, che vista l'arma usata - una pistola del tipo Scorpion - e la distanza da cui ha sparato – un centinaio di metri - durante la fuga avrebbe potuto uccidere il poliziotto. Anche ieri, cosi come durante le udienze precedenti, l'arrivo degli imputati in tribunale è stato accompagnato da eccezionali misure di sicurezza. Secondo la polizia, Zambetti e Russo avevano tentato di contattare con l'esterno per organizzare la fuga. Il mese scorso le forze dell'ordine avevano intercettato un messaggio criptato, inviato da Zambetti alla famiglia, nel quale l'imputato chiedeva che gli fosse procurato dell'esplosivo. (f.b.)