Oggi «Prosit» l'aperitivo con i ricercatori

Oggi alle 16 si terrà, al centro della piazza Unità d'Italia, l'inaugurazione della "Notte dei Ricercatori 2009: Prosit-Project for Science in Trieste". Al taglio del nastro, che farà partire la manifestazione, saranno presenti per i tradizionali saluti istituzionali: l'assessore all'Educazione, università e ricerca del Comune di Trieste Giorgio Rossi, il Rettore dell'Università Francesco Peroni e la presidente della Provincia Maria Teresa Bassa Poropat.
Subito dopo un breve intervento dei rappresentanti istituzionali degli enti di ricerca triestini che partecipano all'iniziativa: Area di Ricerca, Conservatorio Tartini, Icgeb, Centro di fisica, Istituto Nazionale di Astrofisica - Osservatorio Astronomico Trieste, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, Sissa, Sincrotrone Trieste, United World College of the Adriatic, Università degli Studi.
Appuntamento in piazza, dunque, alle 16 per il taglio del nastro e dalle 16.30 alle 23 per partecipare a "Prosit", insieme ai centocinquanta ricercatoriche hanno deciso di raccontarsi, giocare e divertirsi insieme al pubblico di Trieste. Ci saranno dodici stazioni tematiche e un enorme tendone dove fare esperimenti curiosi. Davanti alla Camera di commercio botta e risposta tra scienziati e pubblico, dentro giochi con docenti e studenti del Tartini. In programma anche un tour della città guidato dai ricercatori, che faranno tappa in luoghi dove fossili e piante si integrano con l'architettura urbana, una mini-crociera sul Delfino Verde alla scoperta degli organismi marini e un concorso video-fotografico.