Spunta pure il blitz antimafia "Stige" per risentire Muto

Ieri nel maxi processo è spuntata anche la recente maxi operazione antimafia "Stige" (169 arresti). L'avvocato Salvatore Villani (difende Luigi Muto ed altri) chiede che venga risentito il pentito Salvatore Muto sulla società Magisa srl: «In aula il collaboratore di giustizia ha detto che quella società era sua, mentre alla Dda di Catanzaro risulta fittiziamente di proprietà della moglie Maria Aiello. Come stanno le cose? ». Il legale presto depositerà l'ordinanza relativa al blitz.