La Fnsi chiede un'audizione all'Antimafia

Dopo l'episodio delle grida minacciose rivolte ai giornalisti dagli imputati nel processo Aemilia, all'udienza di ieri hanno partecipato anche Giulietti e Lorusso, presidente e segretario nazionali della Fnsi (Federazione nazionale della stampa) che hanno annunciato la richiesta di una audizione sul caso da parte della Commissione parlamentare antimafia.nA PAGINA 3