La consigliera Pd che solidarizzò con Pagliani lascia

CASALGRANDE Cambio della guardia nella maggioranza consiliare Pd di Casalgrande. Nel consiglio comunale di martedì verrà ufficializzato infatti il passaggio dalla dimissionaria consigliera Laura Trevisi al nuovo componente Michele Ernesto Brina. Verrà data formalità a una scelta avvenuta ormai mesi fa, annunciata dalla Trevisi e poi posticipata principalmente per questioni di tempistiche: nell'ultimo consiglio comunale prima dell'estate Brina non sarebbe potuto essere presente per precedenti impegni lavorativi e si è fatto slittare il punto alla prima assemblea consiliare settembrina, mentre le dimissioni della Trevisi sono ormai effettive da tempo. La decisione della consigliera uscente - da quanto trapela - è dovuta principalmente a questioni personali, che l'hanno portata verso la scelta di lasciare il consiglio per l'impossibilità di gestire i diversi impegni. All'inizio del 2015, agli albori dell'inchiesta Aemilia, aveva fatto discutere la presa di posizione pubblica della Trevisi che aveva espresso piena solidarietà all'avvocato Giuseppe Pagliani, quando venne scarcerato (in primo grado, pochi mesi fa, è stato assolto, ndr). Parole sul suo proprio profilo Facebook, che all'epoca generarono qualche polemica interna al Pd, partito che usò toni molti duri invece contro Pagliani. L'episodio, pur lontano nel tempo, non sembra essere alla base della decisione della Trevisi. Può aver rappresentato una goccia in più nel vaso, ma non il motivo prevalente per l'addio alla sala comunale casalgrandese. Anche a luglio, la minoranza aveva puntato il dito sulla sua astensione dal voto sulla tariffa rifiuti.