Stasera il derby di fuoco tra Scandiano e Correggio

REGGIO EMILIA D come derby e come destino, D come di tutto e di più. Questo Scandiano-Correggio, in programma stasera al PalaTenda scandianese di via Togliatti (ore 20.45, ingresso libero), non è un semplice derby, ma è una sfida fra cugini su cui sono puntati gli occhi di tutto l'hockey pista di serie A2. L'epicentro del movimento tellurico, nella settima giornata di ritorno, è nel reggiano. Protagonisti del palcoscenico sono duellanti che fanno rima con giganti, attesi ad un passo fondamentale del loro cammino, la cui meta è il sogno della promozione in A1. Da una parte il Roller Scandiano, quarto in classifica e recente trionfatore della Final Four di coppa, dall'altra il Correggio Hockey, la vicecapolista staccata di un solo punto da quel Castiglione che proprio nell'ultima giornata di campionato dovrà rendere visita ai biancorossoblù al PalaPietri... A guadagnarsi il centro della scena hockeystica sono i corredi, oltre alle posizioni. Di fronte ci sono le due squadre del momento. Scandiano ha alzato la Coppa Italia distruggendo il Castiglione (che non aveva mai perso in stagione) e battendo il Sandrigo (terza forza del campionato); è l'unica formazione che – tra campionato e coppa – viene da sette vittorie consecutive, e con l'arrivo di Leonardo Squeo ha acquisito l'attacco più forte della categoria. Correggio ha la migliore differenza reti (davanti allo Scandiano), il secondo miglior attacco, la miglior difesa ed è l'unica squadra di A2 ad avere vinto tutte le partite del girone di ritorno (sabato scorso si è pure vendicato del Sandrigo che lo aveva eliminato dalla coppa in semifinale). Ciliegina sui gol: il correggese Davide Gavioli è capocannoniere e a tallonarlo è lo scandianese Samuele De Pietri, uno dei cinque ex in campo (oltre agli scandianesi Matteo Farina, Andrea Beato e Marco Pellacani c'è il correggese Andrea Bonucchi). Ma il pathos del confronto non è dato solo dalla potenza e dal momento di forma. In palio c'è l'accelerazione per un inseguimento importante. Lo Scandiano ha bisogno di far punti per cercare di scavalcare il Sandrigo in chiave piazzamento play off, il Correggio (che dovrà fare a meno dell'infortunato Maniero) non vuole mollare la sua rincorsa verso quella prima posizione che significa promozione diretta. La partita sarà visibile in streaming su www.correggiohockey.it Queste le squadre in campo. Roller Scandiano: Lucchi, Crudeli, Farina, Squeo, Manai, Capalbo, De Pietri, Beato, Romano, Pellacani. Allenatore: Crudeli. Correggio Hockey: Errico, Bonucchi, Zucchiatti, N. Barbieri, Gavioli, Scuccato, S. Gallo, Pozzi, A. Gallo, Saitta. Allenatore: M. Barbieri. Arbitro: Brambilla.