Novellara-Mecart, è derby

NOVELLARA.Oggi alle 18, a Bagnolo, va in onda il big-match del girone B della C Dilettanti. Nel derby si affrontano Novellara e Cavriago. La squadra di casa viene da 2 ko, a Crema e Monza, ed è stata riassorbita nel centroclassifica. I 2 punti servono per ritrovare la retta via. Peraltro, la squadra di Tellini è ancora imbattuta in casa e vanta uno dei migliori attacchi del campionato. Nelle ultime gare si è fatta sentire l'assenza di Negri e Madio, che oggi giocheranno, seppur non al top della forma. In campo ci saranno diverse sfide interessanti, a partire da quella dei bomber tra Simone Cervi e Luca Rustichelli. Nelle ultime due partite hanno sempre realizzato più di 20 punti a testa, e Cervi è capocannoniere del girone. Sotto canestro, scintille tra i fisici di Omar Pezzi e Marcello Caretti. Entrambi stanno disputando un'ottima stagione. La squadra di Brevini, dopo la sconfitta di misura sul difficile campo di Villafranca, si è rifatta distruggendo la Virtus Bergamo 90-43. Grazie alla contemporanea sconfitta del Tosoni Villafranca sul campo di Pisogne, la Mecart arriva a Bagnolo nel ruolo di capolista con 14 punti, e dovrà vincere per mantenere a distanza il folto gruppo delle inseguitrici. In più c'è da vendicare la doppia sconfitta dello scorso campionato. I motivi per essere sugli spalti non mancano.
(r.b.) CAVRIAGO.Ennesimo ostacolo difficile da superare per la Mecart. Per i gialloneri è il 3º derby, dopo quello perso con la Bmr e quello vinto con la Spal. La sfida arriva al momento giusto per la Mecart, che si presenta con un biglietto da visita su cui sono impresse la straripante vittoria (90-43) sul quotato Monza e il primato solitario in classifica.
«Mi aspetto una partita dura, molto difficile sotto ogni punto di vista - dice Brevini, che per la prima volta capo affrota da coach una squadra cui è legato da bei ricordi come giocatore -. Novellara è sempre molto temibile, soprattutto in casa, dove è ancora imbattuta. Temo la grande aggressività difensiva che loro riescono a mettere in campo e che potrebbe crearci problemi. Poi ci sono giocatori importanti come Rustichelli, Carretti, l'ex di turno Compagnoni e il probabile rientro di Madio». Che derby si aspetta? «Una partita con grande intensità agonistica. Per noi è un test di fondamentale importanza. Da questa trasferta vogliamo tornare a casa con una risposta positiva dopo la sconfitta di misura a Villafrnaca. La classifica è molto corta (Novellara è staccata di 4 punti), a conferma di quanto sia combattuto ed equilibrato questo campionato, nel quale vogliamo continuare a recitare un ruolo di primissimo piano». Mecart in campo al completo.
(p.m.)