Senza Titolo

alternative rock al kalinka di carpi nnVenerdì, dalle 22, al circolo Arci Kalinka di Carpi arriveranno Nadar Solo + A Walk in concerto, a seguire Passerotto dj. Chitarra, basso e batteria, da Torino con furore. Alternative rock raffinato e grintoso, che ti incanta con la poesia dei testi per poi stravolgerti con l'energia del sound. Il quantitativo di sudore che lasciano sul palco ad ogni concerto la dice lunga sulla potenza dei loro live. La parabola ascendente dei Nadàr Solo, trio torinese composto da Matteo De Simone (voce e basso), Federico Puttilli (chitarra) e Alessio Sanfilippo (batteria), sembra inarrestabile. al mac mazzieri di pavullo c'è il cinema d'essai nn La rassegna di cinema d'Essai "Festival", che si svolge al cinema-teatro Mac Mazzieri di Pavullo, alle 21 di stasera presenta "Under The Skin" per la regia di Jonathan Glazer. Tratto dall'omonimo romanzo di Michel Faber "Sotto la pelle", il film vede Scarlett Johansson nel ruolo di Isserley, un'aliena che percorre le autostrade deserte a caccia di prede umane, sfruttando la sua bellezza come esca. alessandro preziosi al comunale di carpi nnCon l'inizio della stagione di Prosa si apre il cartellone 2014-2015 del Teatro Comunale di Carpi: venerdì 14 novembre alle ore 21, in replica sabato 15 alle ore 21 e domenica 16 alle ore 16, sarà "Don Giovanni" di Molière a inaugurare la stagione. Sul palco Alessandro Preziosi, con Nando Paone nel ruolo di Sganarello. La regia dello spettacolo è dello stesso Preziosi. Ricordiamo che sabato 15 novembre, alle ore 17.30, Alessandro Preziosi incontrerà il pubblico nel Ridotto del Teatro. la modenese manzini A CONTEMPORARY ART TALENT nnUna artista modenese al "Contemporary Art Talent Show", evento collaterale di Arte Fiera Padova (a Padova dal 14 al 17 Novembre). Un evento di grande risonanza mediatica, che vedrà protagoniste l'arte moderna e contemporanea con l'esposizione di intramontabili capolavori dell'arte attraverso i grandi maestri del '900, fino ad arrivare alle originali proposte degli artisti emergenti tra i quali, appunto, la poliedrica Marilù Manzini, scrittrice, pittrice e scultrice. Marilù è nata a Modena nel 1978, ma vive e lavora a Milano dove progetta ed espone le sue opere, capaci di cogliere le diverse sfaccettature di una società in continua evoluzione. Un aspetto, quello artistico, che va ad aggiungersi all'altro letterario con il quale la Manzini si è imposta già da tempo all'attenzione nazionale.