Formigine promosso in serie A

FORMIGINE.Obiettivo centrato. Il Formigine Viadana vince 20-12 il ritorno dei playoff contro Cus Verona e accede per la prima volta nella sua storia in serie A. Una promozione strameritata per gli uomini i Bernini e Nolli, dopo una stagione esaltante, dominata sia nel girone sia nella doppia sfida playoff contro i veneti. E l'ultima gara stagionale è stata forse la più impegnativa per i modenesi. Nel primo tempo il Formigine domina ma non riesce a concretizzare, e dopo mezz'ora è avanti di sole 3 lunghezze, grazie al calcio piazzato del solito Curle. Al 35' finalmente arriva la prima meta, con Spadaro che sfonda dal centro e realizza 5 pesantissimi punti. La prima frazione si chiude con altri 5 punti al piede di Curle, per un 13-0 che dà tranquillità alla squadra. Nella ripresa però il rosso a Manghi dopo soli 3 minuti mette in difficoltà i padroni di casa, che subiscono il gioco di un Cus ancora non rassegnato. E' il momento di maggior diffcioltà per il Modena Tir, che resiste alla pressione degli ospiti fino al 65', quando una meta da azione di mischia riduce lo svantaggio e riporta i veneti in corsa. La meta subita fa bene a Ceppolino e compagni, che reagiscono, guadagnano terreno e mettono in mostra il loro devastante gioco d'attacco. Al 76' è Cagna a chiudere definitivamente la contesa, con una meta trasformata da Curle, poi gli ospiti realizzano 5 punti su azione di mischia che valgono solo per il tabellino. Al fischio finale, via ai festeggiamenti per il Formigine Viadana, davanti al sindaco Richeldi e ai tanti tifosi (sebbene fossero molti anche i veronesi sugli spalti): il prossimo anno sarà serie A.
Spogliatoi.Cosi il presidente del Modena Tir Bilello al termine della gara:«Provo grande soddisfazione, perchè è la conclusione di un progetto durato 2 anni. Voglio ringraziare la dirigenza della Mps Viadana che ha creduto nella nostra società e ci ha sostenuto durante tutta la stagione». (luca beltrami)