Sittam, promozione solo rinviata?

Volendo scrivere il manuale delle occasioni mancate, la Sittam Carpi meriterebbe un capitolo a parte. Al PalaFerrari sabato ne è andata in scena la rappresentazione pratica. Forti del successo strappato di forza al Bibione nel match d'andata, i carpigiani erano pronti per festeggiare tra le braccia del proprio pubblico l'agoniata promozione in B1. Invece gli oltre 500 spettatori del Palasport hanno ben presto riposto trombette e bandiere, increduli di fronte a quello che succedeva in campo. Tra scelte discutibili in regia, una ricezione traballante e giocatori attoniti, la Sittam ha scoperto il fianco ad un Bibione assolutamente inferiore ma combattivo.
Cosi, in un attimo, gli ospiti si sono portati avanti 2-0 e quando finalmente in casa biancoblù si è deciso di far giocare con continuità Grilli (24 punti) e Sangiorgio (13), la partita ha cambiato volto, lo speaker del PalaFerrari ha ripreso la voce e i tifosi le speranze. Ma ormai era troppo tardi e al tiebreak Bibione non si è fatta scappare un'altra volta l'occasione, rimandando tutto alla 'bella" di sabato prossimo sulla riviera veneta (ore 18). (s.p.)