Un’altra giornata disastrosa per le Borse

MILANO. E’ cominciata male ed è finita peggio. Le Borse europee bruciano 198 miliardi di euro e Milano (che manda in fumo 18 miliardi) è ancora la peggiore del continente. Le brutte notizie sono arrivate fin dal primo mattino e sono continuate, senza sosta, anche dopo la chiusura dei mer

Crolla del 6,2% il Pil americano

MILANO. I tanto attesi dati sul pil e la disoccupazione Usa hanno prodotto l’ennesimo venerdi nero delle borse europee mentre Wall Street in serata si è un po’ ripresa nonostante il nuovo tonfo di Citigroup (-30%) e Bank of America (-22%). Il Dow Jones ha chiuso in leggero calo (-1,66%),

Andrea Di Stefano

Precipitano Borse e titoli bancari

MILANO. Ennesimo venerdi nero per le Borse di tutto il mondo, in Europa bruciati 154 miliardi. L’ipotesi di nazionalizzazione delle banche, rilanciata giovedi anche da una dichiarazione, poi corretta, di Berlusconi, ha affossato le borse europee e sino anche Wall Street. Il tema della c

Andrea di Stefano

La borsa non ci crede

NEW YORK. Il peggior inauguration day dal 1963, cioè dall’assassinio di John Fitzgerald Kennedy, per gli indici americani. L’insediamento di Barack Obama non riesce a spingere Wall Street, dove i timori per lo stato di salute del settore bancario hanno la meglio. A pesare è State Street,

Borse, le banche affossano i listini

MILANO. Un nuovo mercoledi nero per le borse europee e Wall Street che porta la firma ancora una volta del sistema bancario. Le pesanti perdite di Deutsche Bank, i nuovi tagli di Citigroup che sarà smembrata e i timori su nuovi buchi di Ubs e di altri istituti hanno affossato i listini d

Wall Street spinge al rialzo le borse europee

MILANO. Chiusura in deciso rialzo per le borse europee e andamento molto positivo anche per le piazze statunitensi nella prima seduta del 2009. In una giornata comunque caratterizzata da un limitato numero di scambi il Mibtel ha guadagnato il 2,71% e l’S&P/Mib il 2,53%, ma sono andate mo

Andrea Di Stefano

Senza Titolo

MILANO. Non è bastato lo sprint di ieri pomeriggio per salvare un anno maledetto. Le Borse mondiali chiudono un anno da brivido e Milano accusa un calo fra i peggiori del mondo. Le cifre, le percentuali, i dati sui vari settori, sono li a dimostrare che la catastrofe finanziaria non ha r

Gli Stati Uniti azzerano il costo del denaro

MILANO. La banca centrale Usa stronca il costo del denaro portandolo tra lo zero e le 0,25. Già celebrato dai mercati finanziari con un balzo degli indici borsistici, il taglio dei tassi da parte della Fed è arrivato ieri sera superando le aspettative degli analisti. La Federal Reserve c

Andrea Di Stefano

Il piano Obama spinge le Borse

MILANO. Giornata di grande euforia nelle Borse di tutto il mondo, anche se le grandi fabbriche annunciano licenziamenti in massa, anche se la crisi economica deve ancora mostrare i suoi effetti, anche il settore auto negli Usa è ancora in bilico e non si sa come andrà a finire. Aveva com

Usa, persi due milioni di posti

MILANO. Nuovo venerdi nero. E questa volta è la paura della recessione profonda a scatenare le vendite. L’Europa brucia 180 miliardi con chiusure negative tutte intorno al -5 per cento. Un crollo sorprendente, che ha lasciato senza parole anche i più pessimisti, confermando il forte dete

Andrea Di Stefano