Senza Titolo

Antonio Bravetti / romaAltro che "zitti e buoni". Una cacofonia. Più del decreto Ucarina, dei missili terra-aria e delle forniture di gas può Sanremo. La compattezza della politica italiana si sgretola davanti all'annunciata partecipazione di Volodymyr Zelennsky a Sanremo. Si allarga il fronte d...

Senza Titolo

Trentatré disegni dell'artista mantovano Cesare Lazzarini (1931-2010) sono al Mart di Rovereto, nella mostra "Eretici. Arte e vita" a cura di Denis Isaia, da un'idea di Vittorio Sgarbi. Si tratta di opere a china su lucido, degli anni '70, che nel settembre 2019 erano state esposte al Museo Dioc...

Senza Titolo

il casoPaolo Baroni / ROMAI 441.515 giovani che si sono registrati quest'anno sul portale del Ministero dei Beni culturali saranno gli ultimi a ricevere il bonus 18enni. Un emendamento alla legge di bilancio firmato da tutto il centro destra (il presidente della Commissione cultura della Camera ...

Roma accende l'albero di Natale alimentato a pannelli solari

video L'albero di Natale in piazza Venezia, a Roma, è alimentato da due pannelli solari. La scelta della giunta Gualtieri è stata criticata dal sottosegretario alla Cultura, Vittorio Sgarbi, che ha definito l'installazione "un'esibizione di ambientalismo fasullo". "Io ritengo forme di pornografia rispetto all'Italia tutto il fotovoltaico e tutto l’eolico. In questo caso - ha detto Sgarbi ai microfoni d Radio 105 - si tratta di una cosa temporanea, non si capisce che bisogno ci sia per illuminare quattro palle di Natale". L'accensione dell'abete decorato per il Natale, soprannomnato "Fotovoltacchio" in onore allo Spelacchio che gà fece discutere anni fa, è avvenuta l'8 dicembre

Metropolis/228 - Sgarbi contro Meyer: "Io penoso? Lui maleducato, non deve più dirigere la Scala. Me ne ricorderò"

video Vittorio Sgarbi, da sottosegretario al ministero della Cultura risponde a Metropolis a Dominique Meyer, il sovrintendente del Teatro alla Scala che lo ha definito "penoso" dopo le polemiche sulla direzione straniera. "È un maleducato. La parola 'pena' è insolente, me ne ricorderò. L'opera lirica è in gran parte in lingua italiana quindi l'Italia dvee avere una sovrintendeza italiana alla Scala. Gli Uffizi? Schmidt, poi vedremo". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Senza Titolo

Il casoNiccolò Carratelli / RomaEvidentemente Giorgia Meloni non teme sorprese numeriche per la sua maggioranza a palazzo Madama. Dopo aver scelto 9 senatori come ministri, infatti, ne nomina altri 10 come viceministri o sottosegretari. In tutto 39 i nomi annunciati ieri, di cui quasi la metà in...

Senza Titolo

LUCA CREMONESIAldo Rossi si è spento il 6 aprile del 2017. Era nato nel 1930 a Desenzano del Garda. Per tutta la vita ha lavorato il legno a Castiglione delle Stiviere: le sue mani hanno saputo creare bellezza. Da falegname Aldo Rossi era stato capace di estendere il suo interesse per l'arte scu...

Senza Titolo

Flavia Amabile / ROMAI grandi duelli nei collegi uninominali dove per perdere basta un voto in meno sono stati una delle novità di queste elezioni. Chi non aveva un'altra candidatura a offrire una seconda speranza, è stato costretto già in queste ore a dire addio al Parlamento. Nel collegio di B...

Senza Titolo

La polemicaFrancesco Olivo ROMADopo tanto rumore è duro piombare nel silenzio. Ma tranquilli, c'è chi riempie il vuoto. Sabato è la giornata di riflessione, ma, al solito, c'è chi riflette ad alta voce. La regola forse è superata, visti i mille modi di aggirarla, Vittorio Sgarbi con la solita ca...

Metropolis/169 - "Fino all'ultima bolletta". La campagna si accende su gas e ambiente. Ospiti: Schlein e Speranza. Con Bocci, Cuzzocrea e Garimberti (integrale)

video Dl aiuti bis: si sblocca il decreto da 17 miliardi, ok dal Senato all'emendamento sul superbonus. Ma basterà a fermare il caro bollette? Bruxelles intanto si prepara a farci tagliare del 10% i consumi di gas, ma per ora niente price cap. Il giorno dopo il confronto con Meloni-Letta, il leader del Pd attacca Calenda ("patetico") e i sovranisti. La campagna volta pagina, dice. È vero? Analizziamo come comunicano i leader con la prima puntata di "Chi ti capisce". Facciamo chiarezza anche su vecchi e nuovi vaccini anti-Covid. E facciamo un punto sulla controffensiva ucraina. Oggi a Metropolis in ordine di scaletta: la vicepresidente della regione Emilia Romagna Elly Schlein, Vittorio Sgarbi e il ministro della Salute Roberto Speranza. Con il sondaggista Giovanni Diamanti, fondatore di YouTrend. In studio con Gerardo Greco Annalisa Cuzzocrea e in collegamento Paolo Garimberti e Michele Bocci. Da Montecitorio Gabriele Rizzardi. Con i sentieri di guerra in video di Gianluca Di Feo e un servizio di Giulio Ucciero dalla sede M5S. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Senza Titolo

Prevede «una vittoria oltre misura del centrodestra», sopra il tetto del 50%, a disegnare un nuovo picco nell'elettroencefalogramma della politica, sulle montagne russe dei consensi. Così Vittorio Sgarbi, candidato di Noi Moderati, la lista unica che abbraccia i quattro partiti d'area più piccol...

Senza Titolo

Verso il votoSiamo nel mezzo di una tempesta Siamo nel mezzo di una tempesta mai vista. Il gas è arrivato a prezzi impensabili, e non è qualcosa di cui si possa scegliere di fare a meno all'improvviso, perché l'energia è il motore che tiene in piedi tutto il sistema: industria, commercio, consum...

Senza Titolo

Per capire in quale guaio gli anti-draghiani hanno ficcato l'Italia, basta andare a scoprire che cosa sta facendo lo stesso Draghi, ora. Certo, la gestione è limitata al disbrigo degli affari correnti, però lui è ancora presidente del Consiglio dei ministri, cioè l'Italia ha un governo comunque....