Fontana lancia «la Regione del futuro» I dem lo attaccano

«Siamo qui perché Regione Lombardia vuole costruire un tavolo di lavoro permanente che progetta e realizza il proprio futuro. A me tocca il compito di proporvi una rotta che posso riassumere intorno a un'idea di Lombardia come terra della conoscenza, del saper fare e delle opportunità». Così il ...

Majorino inizia il giro dei sindaci: presto incontrerà Palazzi

Sono insistenti i segnali di apertura nei confronti del M5S da parte del candidato alla presidenza regionale del Pd, Pierfrancesco Majorino. Anche se si tratta di dichiarazioni prudenti, si tratta pur sempre di dimostrazioni di interesse che non passano inosservate, visto che nel centrosinistra ...

Senza Titolo

Virgilio d'oroUn suggerimentoper la benemerenzaCaro direttore, nei prossimi giorni, il 14 dicembre, verrà assegnato il Virgilio d'oro, il riconoscimento della Città di Mantova a un suo figlio che come altri le ha reso onore. Ma si sa che la benemerenza finirà a chi più di altri si è distinto, co...

Comunità energetiche, una ricetta anti crisi Meeting Tea-Symbola

"Le comunità energetiche contro la crisi. Empatia, tecnologie e territori" è il titolo del convegno nazionale organizzato da gruppo Tea e Fondazione Symbola per venerdì 2 dicembre al Mamu. L'iniziativa mette al centro le comunità energetiche come soluzione concreta per contrastare il caro bollet...

Senza Titolo

Via libera in consiglio regionale alle modifiche alla legge elettorale regionale che affidano al presidente della Regione in carica, e non più al prefetto, la firma dell'atto di indizione delle elezioni regionali. La modifica è stata approvata con 43 voti a favore e 24 contrari, e sono stati res...

Senza Titolo

Elezioni regionaliMoratti, candidaturache ci entusiasmaSabato 5 novembre i tanti cittadini accorsi a Milano per sostenere la resistenza del popolo ucraino contro l'invasore russo hanno visto avvicendarsi sul palco allestito sotto l'Arco della Pace i migliori esponenti della società civile e dive...

Mantova ricorda i suoi defunti: cerimonie nei cimiteri cittadini

video Ricordo dei defunti nel solco della tradizione nei cimiteri cittadini. Ad iniziare da quello ebraico In strada Legnaghese. Dove il presidente della comunità Emanuele Colorni ha accolto le autorità civili e militari.Seconda tappa della giornata dei defunti al cimitero monumentale degli Angeli con la cerimonia ufficiale. Il presidente del consiglio comunale Massimo Allegretti, in rappresentanza del sindaco Mattia Palazzi, ha sottolineato il significato del 2 novembre: «È l’importante ricordo di chi ci ha preceduto, un omaggio soprattutto a chi non ha più nessuno che possa farlo».Il riferimento è alle tante tombe ormai disadorne e abbandonate dove il tempo sta cancellando con le scritte anche la memoria delle persone. Ancora le autorità dal prefetto al questore, dal presidente della Provincia agli ufficiali dei carabinieri, della finanza e dell’esercito schierate per la deposizione della corona nel mausoleo a ricordo dei caduti sulle note della Canzone del Piave