Chiude i battenti la storica edicola degli Scardeoni

Volta mantovanaLa storica edicola di piazza XX settembre è arrivata al capolinea: domani sarà l'ultimo giorno di apertura.L'attività è nata nel 1977 da Alessandro Scardeoni e dalla moglie Edvige, i quali da Goito si sono trasferiti a Volta Mantovana quando hanno deciso di prendere in gestione l'edicola. Questa è poi passata nelle mani del figlio Saverio, mancato nell'aprile del 2020 a causa di una malattia. L'edicola è quindi diventata di proprietà di Riccardo e di Simona Ligabue, figlio e moglie di Saverio, che con la stessa passione e forza di volontà di Alessandro ed Edvige prima, e di Saverio poi, hanno portato avanti l'attività fino ad oggi. Simona e Riccardo hanno provato ad evitare la chiusura dell'edicola, cercando qualcuno disposto ad acquistarla per portare avanti un'attività che resisteva da 45 anni, ma nessuno si è fatto avanti e la decisione di chiudere i battenti è diventata inevitabile. «Dopo tantissimi anni, il nostro viaggio è giunto al suo termine - racconta con dispiacere Simona - Oggi non riusciamo più a mantenere gli stessi standard ed è con profondo rammarico che salutiamo e ringraziamo tutti i nostri clienti, che con la loro fiducia e il loro sostegno ci hanno accompagnato in questo lungo periodo di vita. Hanno sempre apprezzato il nostro lavoro, ci hanno scelto quotidianamente, sempre con una buona parola, con amicizia e stima. Ci hanno regalato sorrisi e soddisfazioni, compagnia, risate, chiacchiere, caffè, parole di conforto e complimenti». A Volta resterà aperta la tabaccheria edicola Tosatto Luca in piazza Garibaldi e da sabato gli abbonati alla Gazzetta di Mantova troveranno lì la loro copia nei giorni del fine settimana. --camilla sorregotti© RIPRODUZIONE RISERVATA