l'altra novità

Beast non è l'unica novità al servizio degli azzurri nella loro preparazione atletica. K-Sport, una start-up fondata da Mirko Marcolini di Montelabbate (provincia di Pesaro) ha studiato un tracciamento dei movimenti durante l'allenamento e le partite di concezione ultramoderna. L'idea è nata in ambito universitario tra Cesena e Bologna e sfrutta gps rivoluzionari (che lavorano anche a 50 hertz) e che per le match analysis coinvolge anche le telecamere. Un'altra eccellenza di ricerca tutta italiana per spingere gli azzurri più lontano possibile.