Una donna per Casalromano Durante in campo con una civica

CASALROMANO Si muovono anche a Casalromano le formazioni intenzionate a correre per la prossima tornata di elezioni amministrative, fissata per il 25 di maggio. La prima a rompere gli indugi è la lista civica che sarà guidata da Leonilde Durante, 32enne avvocato, sposata con Daniele Ghidini, alla sua prima esperienza in politica, ma che proprio per questa sua caratteristica è intenzionata a portare una ventata di novità nello scenario politico locale. «Da tempo abbiamo costituito un gruppo che ha elaborato un programma e le linee del mandato – spiega la neo candidata –. Persone nuove e disponibili con le quali abbiamo creato da subito una squadra coesa». La lista sarà civica, anche se localmente potrebbe avere il sostegno di persone più vicine ai partiti. «L'idea è quella di un rinnovamento – spiega la stessa Durante – e per questo io stessa, che non ho precedenti esperienze, mi sono messa a disposizione». Avvocato con studio professionale in paese, la Durante è esperta di diritto amministrativo e conosce la macchina comunale dal versante giuridico. «E questo sicuramente sarà un aiuto, anche se penso che l'entusiasmo che ci sta sorreggendo sarà il motore giusto di questa lista. Ho incontrato persone stupende che si vogliono impegnare per il paese. E questo ci dà molta forza». Tutto è praticamente pronto, anche se al momento la situazione è di attesa poiché la prevista approvazione del decreto Delrio modificherà le condizioni facendo passare il numero dei consiglieri, e quindi delle liste, da 6 a 10. Attesa per il decreto Delrio anche per il sindaco uscente, Luca Bonsignori, giunto al termine del suo secondo mandato consecutivo. Il divieto di ricandidatura sarà abolito con il Delrio. «Ci sto pensando – dice il primo cittadino –. Ma non ho ancora fatto la valutazione finale». Francesco Romani