Villimpenta, c'è Scognamiglio

VILLIMPENTA Non è un momento idilliaco per la Villimpentese. Sette sconfitte consecutive, peggior difesa del campionato con 26 reti subite. Una situazione complicata che sta investendo una formazione che sulla carta può ambire ad un campionato più tranquillo. L'ultimo ko è arrivato contro il Sermide in trasferta. Al momento non è in discussione la posizione di mister Paolo Rossi. L'ex Virgilio gode della fiducia della società, ma è chiaro che anche lui potrebbe essere costretto ad un passo indietro se la situazione non dovesse migliorare: «Il mister resterà perché sta lavorando bene – spiega il ds Otello Fagan –, chiaramente sarà decisiva la prossima gara contro il Soave. Se non dovesse arrivare un risultato positivo è chiaro che ci troveremo per discutere il da farsi. Sono però convinto che i ragazzi possano uscire da questa brutta situazione». Il mercato è alle porte e la Villimpentese dovrà trovare le soluzioni giuste. Serve un uomo per reparto, possibilmente esperto. È sicuro l'arrivo di Eduardo Scognamiglio, attaccante classe 1988 in uscita dal Virgilio. Una punta che Rossi conosce molto bene. I buoni rapporti con il Nogara potrebbero portare qualche innesto. (s.b.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA