Senza Titolo

Questione di giorni. È la prossima settimana sul sito www.1000Miglia.it saranno aperte le iscrizioni all'edizione 2014 della trentaduesima edizione rievocativa di quella che Enzo Ferrari definì la "corsa più bella del mondo". La gara sarà disputata dal 15 al 18 maggio. Tante le novità, tra cui il percorso con varianti e nuove tappe, compreso un giorno in più di gara attraverso i centri storici delle più affascinanti città d'Italia, tra cui Mantova che risulta inserita nella mappa già disponibile sul sito. Le principali modifiche rispetto all'edizione 2013 riguardano il percorso e, di conseguenza, il programma. Dopo la partenza, il tracciato resterà invariato fino a Vicenza, dove le vetture punteranno verso nord, in direzione Marostica e Bassano del Grappa. La prima tappa si concluderà a Padova, con la carovana che pernotterà a Thermae Abano Montegrotto, dove partirà la seconda tappa. Anche la seconda giornata, venerdì 16 maggio, prevede delle novità: dopo San Marino anziché puntare verso l'interno, i partecipanti proseguiranno verso Riccione e poi a sud, sulla costiera adriatica, fino a Loreto. Poi a L'Aquila, per un passaggio dal carattere simbolico, come nel 1997 in Umbria. La seconda tappa sarà conclusa con la passerella nel cuore di Roma. Sabato 17 maggio, l'inizio della terza tappa sarà identico agli scorsi anni, con i passaggi a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena. In seguito il road-book indicherà una svolta a sinistra, verso Volterra, Lucca e Pisa, prima di affrontare, come nel 1947 e 1948, i Passi della Futa e della Raticosa, fino a Bologna, dove gli equipaggi pernotteranno. La quarta tappa, mai disputata in precedenza, prevede il passaggio a Reggio Emilia, sacrificata lo scorso anno a favore delle zone colpite dal sisma, a Modena e a Mantova. L'arrivo a Brescia, domenica 18 maggio avverrà poco prima dell'ora di pranzo, con le premiazioni nel pomeriggio.