Stesil, quei benedetti 2 punti

!-- sergio recchioni --b VIADANA. /bbCercansi 2 punti e il più presto possibile. Per la Stesil non è tanto in gioco il passaggio ai play-off sempre più vicino vista la contemporanea sconfitta di Legnano a Bergamo. Per fallire l'obiettivo bisognerebbe che nelle prossime 3 gare che separano Viadana (p.30) dal termine della stagione regolare, i gialloneri perdessero tutti e 3 gli incontri (due dei quali casalinghi).BR /b E Legnano e Sassari (p. 24) li vincessero tutti e 3. Solo in questo modo entrerebbe in gioco la classifica avulsa e per la Stesil non ci sarebbe scampo in quanto gli scontri diretti con Legnano e Sassari, pur finiti in parità (una vittoria a testa) vedrebbero penalizzati Melis&C. per la differenza canestri a favore delle inseguitrici. Ma non dimentichiamo oltretutto che la stessa Cantù, anch'essa a quota 30, vista domenica a Piadena non promette un finale di stagione regolare brillante. Tuttavia la squadra di Bortesi serve ora una vittoria che, oltre a fare classifica, ridia quel morale messo in discussione dai ko con Juvi e Voghera. E se con Cremona solo la mala sorte non ha permesso alla Stesil di raggiungere il traguardo minimo, contro la capolista non c'è stata partita e per una Stesil dalle idee annebbiate non vi è stato scampo. La squadra di Bortesi sta pagando una stanchezza le cui origini derivano dal progressivo impoverimento del roster all'indomani delle defezioni di Giuliani e Curti ed ora, più il tempo passa, diventa tutto più complicato. «A Voghera - dice un coach Bortesi che nonostante tutto elogia ancora la sua squadra e non ha mai messo in discussione le doti morali dei suoi - pur soccombendo con grande scarto siamo rimasti in campo con dignità contro una squadra fortissima preparata a puntino per i play-off. Per fortuna ci aspetta la sosta che giunge a puntino per ritemprarci». A questo proposito nella terz'ultima di regular season la Stesil ospiterà l'Interbasket Bergamo, squadra che sopravanza in classifica Viadana di sole 2 lunghezze.BR bSergio Recchioni /bbrbSUSTINENTE - GUSSOLA: /b84 - 44br (18-10; 46-14; 59-27) bSUSTINENTE:/b Zaghini 2, Cattaneo 2, Degani, Tartarotti 29, Negrini 2, Gabrielli 23, Modenini 6, Braguzzi 13, Poppi 7. Allenatore: TintiBR bGUSSOLA:/b W. Parazzi, Volta 7, Masseroni 4, Guida 12, Medagliani, Sartori 4, Arcari 3, Carpanese 4, F.Parazzi, Toschi 10. Allenatore: ZagniBR bARBITRI:/b Longhi di Sustinente e Crescenti di S. GiorgioBR BR