Scissione Pd, il ministro Fioramonti: "Potrebbe rafforzare maggioranza, ma scissioni mai auspicabili"

video Nonostante l'uscita dal Pd e l'inizio del nuovo progetto Italia Viva, Matteo Renzi dice di voler far durare la legislatura fino al 2023. Ma con la creazione del nuovo soggetto la stabilità del Conte due è a rischio? "Penso e spero di no", risponde a Circo Massimo, su Radio Capital, il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti, "Di questa scissione si parlava da molto tempo. Se, come ha detto Renzi, si va in una direzione di potenziale ampliamento della maggioranza, potrebbe anche essere un elemento di rafforzamento. Ma le scissioni non sono mai auspicabili. E mi sembra", conclude il ministro, "anche che questo gruppo abbia dei ministri nel governo, quindi non è che possono considerarsi completamente fuori".Intervista di Massimo Giannini e Oscar Giannino

'Italia Viva' tra ironia e apprezzamenti: il nuovo partito di Matteo Renzi divide i social

video Più di 90mila citazioni, oltre 300 like, commenti e condivisioni: sono questi i numeri riscossi sui social da 'Italia Viva', la nuova forza politica inaugurata dall'ex segretario Dem, Matteo Renzi. La formazione è stata annunciata al pubblico di 'Porta a Porta' di Bruno Vespa e sentenzia l'uscita definitiva di Renzi dal PD. Nel frattempo il web viene inondato dalle prime reazioni, divise tra ironie e apprezzamenti. A cura di Francesco Milo Cordeschi

Lo schianto. Il figlio di un imprenditore di Treviso finisce con la Ferrari contro un muro

video C’era Tommaso Buoro, il figlio 22enne di Lauro fondatore e presidente di “Nice spa”, l’azienda opitergina fra i leader mondiali del settore della domotica, alla guida della Ferrari 812 Superfast che domenica pomeriggio è stata protagonista a Tamai, lungo la strada provinciale 50, di un incidente stradale ormai diventato virale. La Ferrari guidata dal giovane arrivata a una rotatoria ha accelerato provocando sovrasterzo. L’anteriore destra ha pizzicato il marciapiede e, nonostante la frenata, l’auto ha terminato la propria corsa contro il muro di un’abitazione. Il giovane è sceso illeso (video Budoia)

Cliente centra il 6 al Superenalotto, il titolare della tabaccheria: "É il mio compleanno, ricordati di me..."

video "Non abbiamo idea di chi possa essere il vincitore ma dal tipo di giocata probabilmente è un cliente abituale. Quando mi ha chiamato la Sisal pensavo fosse uno scherzo, invece è tutto vero. Venerdì è il mio compleanno, spero che il vincitore si ricordi di me". Sono le paole di Marco Bindani, titolare con la moglie della tabaccheria di Basilicagoiano, nel comune di Montechiarugolo a Parma, dove martedì sera è stato centrato un sei da 66,3 milioni con una scehdina da 5 euro.

Usa, fermato in autostrada mentre va a 210 km/h con la Lamborghini: ''Volevo farmi notare''

video La polizia dell'Ohio, Stati Uniti, ha fermato un automobilista 23enne alla guida di una Lamborghini lanciato a 210 km/h sull'autostrada I-77, dove il limite è fissato a poco più di 90. «Per quale motivo sta andando così veloce?», domanda l'agente. La risposta del guidatore è incredibile: «Mi sto solo mettendo in mostra», ma il poliziotto non si lascia impressionare e controbatte: «Veramente? Bene, lo spiegherà al giudice allora». Video Facebook/Newburgh Heights Police DepartmentVideo Facebook/Newburgh Heights Police Department

Spazio, i "guardiani della Terra" lavorano a Frascati: "Così evitiamo l'impatto con gli asteroidi in arrivo"

video Sembra uno scenario da film hollywodiano, ma i "Guardiani della Terra" che tengono sotto controllo gli asteroidi che un giorno potrebbero colpire la Terra esistono davvero e sono riuniti a pochissimi chilometri da Roma. Da Frascati un team di giovani scienziati dell'Agenzia Spaziale Europea osserva quotidianamente 879 corpi celesti, tra asteroidi e meteoriti, la cui orbita oscilla entro una distanza considerata rischiosa per il nostro pianeta. "Quelli che ci preoccupano sono i corpi con un ordine di grandezza dai 100 metri di diametro in poi. Quelli sopra il chilometro li conosciamo praticamente tutti, ma tra 100 e 1000 metri ne conosciamo solamente uno ogni dieci", spiega il coordinatore Luca Conversi. Al momento però le stime lasciano sufficientemente tranquilli: per i prossimi cento anni non infatti è previsto alcun impatto di oggetti di questo tipo. Ciò tuttavia non impedisce la progettazione di eventuali contromisure, come le missioni Hera dell'Esa e Dart della Nasa, la cui esecuzione è prevista per il 2022. "Per testare queste tecnologie scaglieremo una sonda ad alta velocità, Dart appunto, contro la luna di un asteroide. L'obiettivo è di modificarne leggermente la traiettoria - spiega il capo missione Hera Ian Carnelli -. E' una sorta di assicurazione planetaria. Come quando si compra un auto, si fa l'assicurazione prima di fare un incidente".diFrancesco Giovannetti