ll direttore generale WWF Italia: "Perché altri eventi possono essere più pericolosi del Jova Beach Party a Fermo"

video "Le spiagge non sono tutte uguali e non è coerente essere contro il Jova Beach Party e non cìntro altri grandi eventi come le notti bianche o le frecce tricolore". Così Gaetano Benedetto, direttore generale del WWF Italia, spiega le posizioni dell'associazione e risponde alle polemiche sulla tappa marchigiana, e non solo, del tour estivo di Jovanotti. "La spiaggia di Fermo è fortemente antropizzata e il WWF lavora da gennaio per limitare l'impatto del concerto. Abbiamo anche spostato la data per non interferire con la nidificazione del fratino", continua Benedetto. "Eventi più piccoli e meno organizzati rischiano di fare molti più danni". Di Paola Rosa Adragna

Metropolis/152 - "Il gioco vale la Calenda?" Il Pd stretto Azione, Si e Verdi. Ospiti: Fassino, Fassina e Mastella. Con Biondani e Pertici (integrale)

video Centrosinistra in subbuglio. C'è l'accordo tra Pd e Sinistra italiana. Ma è scontro pesante a distanza tra Fratoianni (Si) e Calenda (Azione), mentre il ministro Franceschini, colonna Pd, intima: "Fermatevi, c'è una sfida più grande". Anche i dimaiani attaccano l'accordo Pd-Azione: siamo stati trattati da soci di serie B, dicono. Intanto Renzi tratta con Pizzarotti. A Metropolis ci sono l'onorevole Piero Fassino - presidente della Commissione Affari Esteri della Camera -; Stefano Fassina, ex ministro autore del "Il mestiere della sinistra" (Castelvecchi); Clemente Mastella, che alle prossime elezioni correrà da solo col suo "Noi di centro". Con un videoreportage di Matteo Macor dalle spiagge della Romagna e dalla circoscrizione Pd di Cesena che elesse Calenda alle Europee. In collegamento da Milano: Paolo Biondani. In studio: Gerardo Greco e Laura Pertici. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica