Fine Vita: Lorenzo Pellegrini esaudisce l'ultimo desiderio di Fabio Ridolfi

video Fabio qual è il tuo ultimo desiderio? La domanda di un giornalista rivolta nei giorni scorsi a Fabio Ridolfi, 46enne di Fermignano, immobilizzato da 18 anni a letto a causa di una tetraparesi. "Vorrei incontrare Pellegrini e Zaniolo" la risposta immediata tramite il puntatore oculare e il sintetizzatore vocale. Da quel momento è partita una mobilitazione generale per arrivare ai due beniamini della sua squadra del cuore, la Roma. Passaparola che in poche ore ha raggiunto Lorenzo Pellegrini, mentre il capitano giallorosso era in ritiro con la Nazionale impegnata in Nations League contro l'Inghilterra. E poco dopo la gradita sorpresa. "Ciao Fabio, ho sentito parlare di te e del tuo desiderio. Sono in Nazionale e purtroppo non riuscirò a passare di persona, ma ci tenevo tanto a fare questo video per mandarti un grande saluto. Un abbraccio e un bacio". Queste le parole di Pellegrini nel suo videomessaggio per Fabio, che, visibilmente emozionato, lo ha guardato con commozione. Oggi è iniziata la sedazione profonda per Fabio Ridolfi, il 46enne di Fermignano (Pesaro Urbino), che aveva ottenuto l'assenso del Comitato Etico Regione Marche al suicidio medicalmente assistito per poi fermarsi sulla mancata indicazione del farmaco. LEGGI L'ARTICOLOVideo Ansa

Metropolis/114 - Ucraina, Di Feo: "Cosa rischia Zelensky se perde Severodonetsk"

video Il vicedirettore di Repubblica, Gianluca Di Feo, a Metropolis fa il punto sull'avanzata delle truppe di Mosca a Est: "Ormai i russi sono stabili in città e stanno bersagliando le vie di fuga, si rischia l'accerchiamento di 10 mila soldati ucraini". Un colpo durissimo per Kiev, per questo secondo Di Feo "il presidente ucraino chiede altre armi". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'UcrainaIscriviti alla Newsletter Segui i Sentieri Di Guerra di Gianluca Di Feo

Metropolis/114 - Amministrative, Folli: "Salvini è in crisi e la Lega potrebbe liberarsene"

video Stefano Folli, editorialista di Repubblica, commenta la situazione del Carroccio alla luce dei risultati eletorali di referendum e amministrative: "Salvini ha preso le distanze da se stesso, non ha sostenuto la sua stessa causa. Il leader della Lega è in crisi: dopo le elezioni europee ha perso la testa e non ha rinnovato il suo messaggio al Paese". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica