Metropolis/69: Presidenziali francesi, Augias: "Le Pen e Meloni due tra le politiche più abili d'Europa"

video Corrado Augias a Metropolis commenta i risultati del primo turno delle presidenziali francesi. "Sommando i voti dei movimenti antisistema, hanno più del 50% dei consensi - dice -. Dopo la crisi economica, la pandemia e i riflessi della guerra c'è un impoverimento che spinge queste forze. Le Pen e Meloni fanno proprio questo scontento". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/69, Ceccarelli: "Sigarette infumabili e spumante della Crimea, quando eravamo comunisti"

video Filippo Ceccarelli racconta a Metropolis lo strano rapporto tra i comunisti italiani e Mosca: "La Russia era come una terra promessa negli anni '40 e '50. Il Pci era come un figlio del padrone sovietico. I comunisti italiani chiamavano i propri figli Vladimiro, Ivan o Natasha in onore dei russi. Berlinguer poi prese le contromisure e non si fece mai fotografare con il colbacco". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'Ucraina Iscriviti alla Newsletter

Metropolis/69 - Provenzano (Pd): "Sveliamo l'imbroglio. Salvini e Meloni sono di estrema destra"

video Giuseppe Provenzano, vice-segretario del Partito Democratico, parla a Metropolis del pericolo sovranista in Italia e in Europa: "Noi dobbiamo svelare l'imbroglio dei nazionalisti italiani: Le Pen e Orban sono stati festeggiati da Meloni, Salvini e anche Putin. Berlusconi? Ben svegliato. Avrebbe dovuto ammettere prima di aver sbagliato giudizio su Putin". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'Ucraina Iscriviti alla Newsletter

Metropolis/69, Lilin: "Il Donbass non sarà l'ultima battaglia, la guerra diverrà ancora più violenta"

video Nicolai Lilin, autore di "Educazione siberiana" e di "Putin. L'ultimo zar", spiega quali saranno le prossime mosse del Cremlino: "Questa non è l'ultima fase della guerra, ci saranno tante altre violenze. Ricordo quello che ho visto in Cecenia, c'erano i cadaveri impiccati per strada. In Ucraina non abbiamo visto nemmeno il 20% della crudentà di cui i russi sono capaci". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica Segui gli aggiornamenti sull'Ucraina Iscriviti alla Newsletter

Metropolis/69 - Donbass, fino all'ultima offensiva. Con Augias, Provenzano e Lilin (integrale)

video Cosa lega la campagna per le presidenziali francesi alla politica italiana e alla guerra in Ucraina? Mentre l'offensiva russa si concentra sul Donbass parliamo di guerra e diplomazia, ma anche di quanto accade in Italia e ai nostri confini, in Francia, il giorno dopo il primo turno delle presidenziali che vedono al ballottaggio Macron e Le Pen. A Metropolis oggi ci sono Corrado Augias e il vicesegretario del Pd Giuseppe Provenzano. In collegamento dal Donbass Francesco Semprini. In studio Annalisa Cuzzocrea e Karima Moual. Le conslusioni con Filippo Ceccarelli su "Quando eravamo comunisti". In studio, Gerardo Greco. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

I separatisti filo-russi: "Preso il porto di Mariupol". Il video diffuso dalla Miliza del Donetsk

video "Il porto di Mariupol è stato liberato". Lo afferma il capo della repubblica separatista filo-russa di Donetsk, nel Donbass, citato dalla Tass. I militari russi e della Repubblica popolare di Donetsk, hanno evacuato 48 membri dell'equipaggio - provenienti da Russia, Azerbaigian, Egitto e Ucraina – che si trovavano a bordo di alcune navi nel porto. Le immagini dell'evacuazione sono state diffuse dalla Milizia popolare della Repubblica di Donetsk.Video Ansa