Marghera, viaggio nel degrado dell'edificio abbandonato in via della Pila

video Vi portiamo nell’edificio di via della Pila, a ridosso del cavalcavia che separa Mestre e Marghera, dove si ritrovano per consumare eroina e cocaina i tossicodipendenti che acquistano la droga in via Piave. Al primo piano, in un tappeto di rifiuti e siringhe, ci sono alcune tende e sacchi a pelo dove, chi non ha venti euro per pagarsi una camera in ostello, resta a dormire. Qui, nel 2017, è stata trovata morta per overdose una trentenne. A distanza di alcuni anni tutto è tornato come prima (reportage di Francesco Furlan, video di Lorenzo Pòrcile).

Achille Lauro, ecco l’esibizione che gli consentirà di partecipare a Eurovision 2022 per San Marino

video Con la sua “Stripper”, Achille Lauro ha vinto “Una voce per San Marino”. Ora potrà partecipare, per la piccola Repubblica, all’Eurovision 2022 che si terrà a Torino. “Una grande opportunità per regalare alla mia musica e alle mie performance un palcoscenico di livello internazionale”, ha commentato il cantante. “Grazie di cuore a San Marino, l’antica terra della libertà”.Video Goigest

Sanremo, il prete canta "Brividi" e "Apri tutte le porte" durante la messa

video Don Matteo Selmo, sacerdote di Lonato del Garda, nel Bresciano, durante le sue omelie nelle ultime settimane sta utilizzando le canzoni di Sanremo per spiegare il Vangelo. Il video in cui canta ‘Brividi’ di Blanco e Mahmood è già diventato virale. E adesso è lo stesso Gianni Morandi a postare sul suo profilo Facebook un altro video in cui don Matteo intona il suo brano.video Facebook / Don Matteo Selmo

Benvenuti: "Io guardiano del cielo buio. Lo difendo dalle luci dei satelliti"

video Le scie dei satelliti rovinano il cielo. E' la nuova frontiera del progresso, mito spesso cieco, nel cui nome si stima saranno sparati nello spazio circa 100 mila satelliti artificiali. Un duro colpo non soltanto per la scienza dell'osservazione e per la curiosità. Per questo è stato istituito il Centro per la protezione del nuovo cielo buio e silenzioso dall’interferenza delle costellazioni satellitari, che si prefigge proprio l'obiettivo di negoziare con le grandi compagnie private alla conquista dello spazio. A capo del centro c'è l'astrofisico coneglianese Piero Benvenuti, docente emerito di Astrofisica all'Università di Padova. Video intervista di Laura Berlinghieri