La danza fra pescherecci, una magia che si rinnova ogni notte

video Tutto intorno, la notte ha spento il vociare della città. La quotidianità dei pescatori scorre su un binario che non si incrocia mai con quella di chi non vive il mare, se non al ritorno in porto. È il viaggio dei pescatori di Chioggia. Ogni notte lasciano il porto di Sottomarina, spingendosi nella notte che inghiotte il mare, tornando carichi del pesce che meno di 24 ore dopo riempirà i banchi dei supermercati Pam. Sono le 4.30 quando Gimmi Zennaro lascia il porto a bordo del suo Profeta, affiancato dall'Audace, peschereccio gemello. Si punta a quella linea immaginaria che unisce le dighe di Sottomarina e di Ca' Roman, e poi 20, 30, 40 miglia più in là, dipende dalla stagione. Intanto alle spalle le luci della città diventano un filo dorato, mentre i due pescherecci gemelli vengono inghiottiti dalla notte. Tutto nasce dal mare, da quella danza dei pescherecci che, nonostante avanzamenti tecnologici e nuove strumentazioni, si ripete uguale da sempre. Il sole scandisce movimenti e sequenze, prima colorando di rosso l'orizzonte, poi sbucando oltre la linea del mare per salire rapidamente. L'ecoscandaglio serve a individuare lo spazio dove si muove il banco di pesci, l’occhio fa il resto. Infine subentra il mestiere, che fa dire basta, anche quando il mare avrebbe altro da offrire. Fino alla notte successiva. Laura Berlinghieri

L'incredibile magia del presepe galleggiante di Burano al tramonto

video Sessantadue figure tra cui la capanna con la Madonna, Giuseppe e Gesù Bambino. Quest’anno, per evitare che acque alte e scirocco si portino via la culla col piccolo, la capanna è stata ancorata. Ideatore e realizzatore del Presepe lagunare di Burano è Francesco Orazio: sua l'opera che attira la curiosità di mezzo mondo, tanto che dall’Inghilterra sono arrivati i giornalisti di The Guardian per assistere alla posa delle figure mentre un video sul lavoro di Orazio e del fratello impegnati a sistemare cammelli, pecore, pastori, cani e contadine, già sta girando negli Stati Uniti. Lo scorso anno, vento e acqua avevano devastato le figure, disperdendone una ventina nella laguna nord. Quest’anno Francesco ha quindi deciso di ancorare, con una corda, ogni singola figura ai pali usati per sostenere le immagini. Mediamente, le figure escono dall’acqua per un metro e sessanta e sono realizzate in compensato. La rappresentazione si dipana per 150 metri nello specchio d’acqua davanti alla vecchia pescheria di Burano. Molti arrivano in barca per vedere il Presepe, suggestivo soprattutto nel tardo pomeriggio, quando il sole tramonta dietro a Venezia. Video Marta Buso per Interpress, testo Carlo Mion

Usa, tetti crollati e macerie lungo le strade: la città di Mayfield devastata dal tornado

video Devastanti tornado si sono abbattuti nel cuore degli Stati Uniti causando decine di vittime e danni ingenti a edifici e infrastrutture. Il video mostra la citta' di Mayfield, nel Kentucky, duramente colpita da questa improvvisa ondata di maltempo. In tutta la citta' decine di case sono state sgretolate dalle raffiche di vento, tetti scoperchiati e cumuli di macerie ingombrano strade e marciapiedi. Il bilancio e' di almeno 83 vittime solo nel Kentucky e i soccorritori sono al lavoro per cercare possibili superstiti. L'ARTICOLO I tornado fanno strage nel Midwest americano: “La colpa è del clima”video Ansa

F1, Verstappen campione del mondo: nei box Red Bull si festeggia cantando "We are the champions"

video Una vittoria all'ultimo respiro, quella del pilota olandese della Red Bull Max Verstappen, che ha interrotto il dominio della Mercedes di Lewis Hamilton. Una gioia incontenibile anche nei box del team della scuderia austriaca dove tutti i tecnici hanno intonato il classico dei Queen, "We are the champions". La scuderia Mercedes ha ufficialmente contestato il risultato della gara di Abu Dhabi: il ricorso, in particolare, riguarda quanto avvenuto durante il regime della safety car dopo il quale Verstappen, all'ultimo giro, ha superato il britannico. Le reazioni dei tifosi su Twitter a cura di Francesco Cofano Podcast RadioBox - Il trionfo del Gp di Abu Dhabi di Vincenzo Borgomeo Instagram - Red Bull Racing Honda