Giornata contro la violenza sulle donne, un live painting a Castel Romano

video Una borsa tridimensionale alta tre metri, dipinta dalle artiste carraresi Carolina Barbieri, Martina Ceccarelli e Carlotta Moretti, del collettivo femminile A m'l rum da me, per dare voce alla forza delle donne. quando sono libere di scegliere. È il live painting che avvia la campagna di sensibilizzazione di Castel Romano Designer Outlet e Differenza Donna contro le discriminazioni e gli stereotipi di genere, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza maschile sulle donne. "Le donne non denunciano perché vengono giudicate. Vanno scardinati gli stereotipi, fra i quali rientra il gender gap" dice Valentina Melis, testimonial dell'associazione "Differenza Donna" per la campagna. "Anche il catcalling è alla base di questa cultura. Una donna che esce di casa, in qualunque modo sia vestita, viene commentata come fosse carne da macello" continua l’attrice. Secondo Vanessa Doddi di DIfferenza Donna, "La violenza non è un problema di coppia né un problema privato, ma è strutturale nella nostra società".  video Riccardo De Luca/AGF

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

video La variante sudafricana, B.1.1.529, che l’Oms ha chiamato Omicron, ha 32 mutazioni sulla proteina Spike. È stata individuata in Botswana e in Sudafrica ed è già arrivata a Hong Kong, in Israele e in Europa. Le mutazioni sono circa il doppio rispetto alla variante Delta e il triplo rispetto alla Alfa. La nuova variante deve preoccuparci? Il virologo e direttore del dipartimento di Microbiologia dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma, Carlo Federico Perno, ci aiuta a capire meglio la variante sudafricana.Testo di Valeria Pini, video di Eleonora Giovinazzo

Calcio, spareggi Mondiali: quello che c'è da sapere sulla Macedonia del Nord

video L’urna di Zurigo ha messo la Macedonia del Nord sulla strada tra gli azzurri e i Mondiali in Qatar del prossimo anno. I macedoni sono orfani del carisma del capitano Goran Pandev, che dopo l’Europeo ha detto addio alla Nazionale, ma restano una squadra insidiosa. Elmas e compagni, infatti, sono stati gli unici a fermare il cammino della Germania nel girone di qualificazione, vincendo in trasferta a Duisburg a marzo. Dallo scorso agosto Blagoja Milevski, allenatore dell’under 21, ha preso il posto di Igor Angelovski, il ct che ha portato la selezione macedone alla prima qualificazione alla fase finale di un grande torneo, gli ultimi Europei. L’Italia ha mancato la qualificazione a un Mondiale solo due volte, nel 1958 per l’edizione svedese e nel 2017, perdendo lo spareggio contro la Svezia valido per la rassegna in Russia dell’anno successivo. In caso di vittoria contro la Macedonia del Nord il gruppo di Roberto Mancini sfiderebbe in trasferta la vincente di Portogallo-Turchia.A cura di Francesco Cofano

Brusaferro: "Variante sudafricana non sequenziata in Italia"

video "La variante Delta è la variante circolante oggi in Italia, in maniera quasi esclusiva, mentre i numeri della Delta Plus sono contenuti. A oggi le sequenze relative alla variante isolata in Sud Africa non sono state riportate nel database nazionale", lo ha detto Silvio Brusaferro illustrando i dati settimanali del monitoraggio della cabina di regia del Covid 19. Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità ha quindi lanciato un monito alla luce dei dati illustrati: "Bisogna mantenere la copertura immunitaria, specialmente per le persone più fragili, ma bisogna comportarsi in maniera prudente e adottare le precauzioni raccomandate". a cura di Luca Pellegrini Video Ministero della Salute

Covid, Brusaferro: "Crescono nuovi casi, specialmente tra gli under 19"

video "In Italia c'è una crescita continua di nuovi casi e occupazione di posti letto, con l'indice di trasmissibilità che si mantiene sopra la soglia epidemica", lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro illustrando i dati settimanali del monitoraggio della cabina di regia del Covid 19. "La crescita è presente in tutte le regioni e le fasce di età più colpite sono quelle delle persone sotto i 19 anni, specialmente tra coloro al di sopra dei dodici anni - ha aggiunto - Fortunatamente i ricoveri pediatrici sono limitati, ma sono presenti". a cura di Luca PellegriniVideo Ministero della Salute