Violenza donne, le giocatrici di Lazio e Roma ricevute in Campidoglio: "Nel calcio ancora troppo sessismo"

video Le calciatrici delle squadre femminili della Lazio e della Roma sono state ricevute nell'aula Giulio Cesare del Campidoglio in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. "Questa per noi non è una giornata qualsiasi, è importante cercare di dare una scossa e far capire che noi ci siamo", ha detto la calciatrice della Lazio Women Camilla Labate. "In Italia purtroppo c'è ancora troppo sessismo in molti sport, come il calcio femminile dove il dualismo uomo-donna non riesce a trovare un punto di incontro e siamo ancora indietro rispetto al resto d'Europa", ha aggiunto Labate. Al termine della cerimonia le due squadre hanno consegnato al sindaco di Roma Roberto Gualtieri le rispettive divise.Video di Francesco Giovannetti

Roma, il violino nuovo di Jeremy: la storia del musicista olandese accoltellato e "adottato" dal rione Esquilino

video Jeremy è tornato a suonare in piazza Vittorio Emanuele. Il violinista olandese è stato aggredito da ignoti nel rione Esquilino e aveva ricevuto la solidarietà dei residenti della zona, che hanno avviato una raccolta fondi per aiutarlo regalandogli un nuovo violino. Una storia iniziata lo scorso 21 ottobre, quando Jeremy è arrivato a Roma. "La mia attività è entrata in crisi nel corso della pandemia, così ho deciso di viaggiare con il mio violino, sperando di guadagnare qualche soldo - racconta il musicista - Ho girato l'Olanda, poi sono arrivato a Roma ma dopo due giorni mi hanno rubato quasi tutto. Così ho iniziato a lavare i portici di piazza Vittorio per guadagnare qualcosa". I cittadini del quartiere, che nel corso degli anni si sono mossi per dare sostegno ai numerosi senzatetto che dormono nella zona, lo hanno quasi 'adottato' dandogli la possibilità di ripartire dopo le difficoltà. "Dopo l'aggressione gli abbiamo mandato tanti messaggi - racconta Beatrice, una residente del quartiere Esquilino - ora gira di ostello in ostello. Forse si sposterà in un altro paese, speriamo lo accolga meglio".Video di Luca Pellegrini

Bari, in strada contro la violenza di genere: "Quest'anno ci mettiamo la faccia"

video Tra via Sparano e corso Vittorio Emanuele non ci sono soltanto donne. Ma anche uomini e tanti bambini. Nel flashmob - tra le iniziative organizzate dall’assessorato al Welfare del Comune di Bari in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne - in cerchio, tengono tutti in mano opere d’arte, fotografie, cartelloni a tema. Qualcuno indossa vestiti rossi. “Quest’anno abbiamo scelto degli strumenti diversi. Contro la violenza di genere ci mettiamo la faccia”, dice l’assessora Francesca Bottalico. Tra questi anche una mostra in corso al Museo civico ma anche in tutte le librerie della città, dove sono esposte sedici opere selezionate tra le cento arrivate in occasione di una call lanciata qualche settimana fa. “Si può contrastare la violenza solo agendo su più livelli: sociale, culturale e formativo, ogni giorno e in ogni contesto attraverso il nostro linguaggio e le nostre pratiche, affinché sia una città di tutti e di tutte” di Gennaro Totorizzo

Tennis Bologna, Edoardo Ghiselli è un caso nazionale: 10 anni, sbalorditivo come palleggia

video Edoardo ha appena 10 anni e frequenta la quinta elementare a Ozzano. Quando prese in mano la prima racchetta aveva sì e no un anno e mezzo. E sul sul talento c’è pochissimo da discutere. Quest’anno Edo ha giocato 45 partite, ne ha persa una tre settimane fa al Master del trofeo Kinder, in semifinale, all’Academy di Rafa Nadal. In Italia non ha mai lasciato nemmeno un set. Due settimane fa a Milano ha vinto lo Junior Next Gen. A gennaio aveva trionfato al Lemon Bowl, il più importante torneo nazionale a partecipazione straniera. Guardatelo: qui palleggia a ritmi alti, persino sbalorditivi, con Simone Bolelli, impegnato in Davis in questi giorni a Torino.Arrigo Ghiselli (papà di Edoardo)

Quirinale, Mattarella riceve Macron in vista della firma del Trattato di cooperazione

video Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale il Presidente della Repubblica Francese Emmanuel Macron, nell'ambito della visita a Roma per la firma del "Trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata". Nella mattina di venerdi' e' prevista al Quirinale, alla presenza del Presidente Mattarella e delle delegazioni italiana e francese, la firma del "Trattato" da parte del Presidente Macron e del Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi. L'ARTICOLO Trattato del Quirinale, Mattarella vede Macron: "Investimento per il futuro. Insieme costruiremo un'Europa più forte"video Ansa

Maradona, tifosi ed ex compagni di squadra per celebrare Diego

video "Se Diego fosse rimasto a Napoli, non sarebbe finito da solo": le parole di Alessandro Renica racchiudono la commozione degli ex compagni di squadra Bruscolotti, Giordano e Di Fusco assieme a quella del presidente Corrado Ferlaino, accorsi sotto la pioggia con Diego junior per l'inaugurazione della statua del campione dei due scudetti e altri trionfi. Cori e canti da stadio alla cerimonia del Comune, con il gruppo dei tifosi argentini e i numerosi napoletani delusi perché costretti oltre le transenne.Paolo Popoli

Milano, Silvio Berlusconi commosso alla camera ardente di Ennio Doris

video Silvio Berlusconi, visibilmente commosso, ha reso omaggio alla camera ardente di Ennio Doris, allestita presso Palazzo Archimede a Basiglio. Il presidente di Forza Italia, legato da lunga amicizia al fondatore di Banca Mediolanum, era accompagnato dal figlio Piersilvio e dalla compagna Marta Fascina. Berlusconi si è trattenuto per diversi minuti in preghiera davanti al feretro di Doris, mentre su degli schermi scorrevano le fotografie che ripercorrevano la vita del defunto, molte delle quali in compagnia dello stesso Berlusconi. Berlusconi si è poi fermato a parlare a lungo con i figli di Doris, Sara e Massimo, e poi col presidente del cda di Banca Mediolanum, Giuseppe Pirovano.video Ansa