Polesine 1951-2021, Ferdinando Camon: "Delta del Po enigmatico e pericoloso"

video Lo scrittore veneto Ferdinando Camon era un adolescente nel 1951, ecco il suo ricordo ma soprattutto il suo bilancio su quel drammatico avvenimento di settant'anni fa: "Fummo colti tutti di sorpresa, non abbiamo previsto nulla. Ma soprattutto serve più attenzione verso la natura e specialmente il Delta del Po, zona enigmatica e pericolosa". Testimonianza raccolta da Paolo Cagnan LEGGI LA STORIA

Mattarella contro le piazze No Vax: "Il nemico è il virus, non gli strumenti per combatterlo"

video "In queste ultime settimane manifestazioni non sempre autorizzate hanno tentato di far passare come libera manifestazione del pensiero l'attacco recato, in alcune delle nostre città, al libero svolgersi delle attività. Accanto alle criticità per l'ordine pubblico, sovente con l'ostentata rinuncia a dispositivi di protezione personale e alle norme di cautela anticovid, hanno provocato un pericoloso incremento del contagio". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento alla 38esima assemblea dell'Anci a Parma. L'articolo di Concetto Vecchiovideo Quirinale

Nuovo codice della strada, dalle luci per i monopattini alle stangate per chi parcheggia in un posto per disabili

video Il nuovo codice stradale, in vigore da mercoledì 10 novembre, prevede la modifica di oltre 40 articoli e perfino nuovi "principi ispiratori" per l'articolo che ora recita "La sicurezza e la tutela della salute delle persone nonché la tutela dell'ambiente, nella circolazione stradale, rientrano tra le finalità primarie di ordine sociale ed economico perseguite dallo Stato". Ecco le nuove regole in vigore da mercoledì 10 novembre. Video a cura di Federico Tafuni L'articolo di Vincenzo Borgomeo

"Who wants to live forever", un cartoon sul clima. Brian May: "Aiutiamo gli animali"

video Un video per sostenere una battaglia importante, quella dell'associazione Save Me, che Brian May, fondatore e chitarrista dei Queen ha lanciato e sostiene, per difendere le specie animali selvatiche, messe sempre più a repentaglio dalla distruzione della natura. Ma non un video qualunque: una delle più belle canzoni dei Queen, "Who want to live forever", riletta con una bella animazione diretta da un disegnatore italiano Matteo Valenti, che prima ha deciso con May quale canzone mettere in scena e poi ha messo insieme durante la pandemia un gruppo di ragazzi da tutti e cinque i continenti, un video che mostra il disastro ambientale dei nostri giorni e le difficilissime condizioni in cui, in tutto il mondo, si trovano gli animali. "Save me" è il centro delle attenzioni di May negli ultimi anni, "La gente mi ricorderà, quando sarò scomparso, per essere stato il chitarrista dei Queen, ma io preferirei essere ricordato per aver fatto qualcosa per cambiare le condizioni di vita degli animali". Il video è stato realizzato da Valenti con l'aiuto degli studenti di animazione, arte, design di molte scuole nel mondo, sostenuti anche dai loro insegnanti e anche da alcuni preziosi professionisti del settore, Gregory Panaccione, Nicoletta Persello e Carlo Odorici. Video: Matteo Valenti, IED European Institute of Design, Milan (Europe), Creatures Animation Hub, Kampala (Africa), The University of the Arts, Philadelphia (North America), Griffith Film School, Brisbane (Oceania), Tokyo Zokei University, Tokyo (Asia), N.A.D.A. - Núcleo de Animação PUC, Rio de Janeiro (South America). di Ernesto AssanteSave me Trust

Quando l'arte si può mangiare: dal chewing gum di Savini alla banana di Cattelan

video L'artista romano Maurizio Savini, classe 1962, famoso per le sue opere d'arte realizzate con il chewing gum, è stato scelto per inaugurare a giugno del 2022 il nuovo centro per l'arte contemporanea di Istres, in Francia. Nell'ultimo secolo sono stati diversi gli artisti che hanno utilizzato cibo e materiale commestibile per le loro opere. Ecco alcuni esempi. A cura di Rosita Gangi

Barcellona, fa il record della maratona spingendo per tutta la gara la madre sulla sedia a rotelle

video La maratona di Barcellona ha segnato un record molto speciale. L'atleta dilettante Eric Domingo Roldán e Silvia Roldán (sua madre) hanno tagliato il traguardo con il record spingendo una sedia a rotelle in 2'46''. Per lei, che soffre di sclerosi multipla da 17 anni, è stata una occasione speciale perché è anche sopravvissuta al Covid e ha voluto partecipare anche per ricordare l'impegno contro la malattia. Suo figlio si dedica anche al sostegno della ricerca sull malattia che ha colpito sua madre e si era dato l'obiettivo di legare il record al suo nome. In più, Barcellona è la loro città e infatti hanno corso col sostegno di amici e parenti. "Grazie per aver fatto sentire speciale mia madre", ha detto alla fine Eric Roldán ringraziando alla fine della corsa.video Reuters

Mercedes in pole nel mondo dei videogiochi

video Apre a Roma la “Mkers Gaming House powered by Mercedes-Benz”, una specie di casa degli eSport dove gli appassionati potranno allenarsi, giocare, condividere sui social le loro imprese (c’è anche una sala dedicata per questo) e partecipare ai diversi campionati. "La sponsorizzazione della Gaming House di Mkers – spiegano alla casa della Stella - è il primo step di un’intensa collaborazione che nei prossimi 18 mesi metterà in campo e online una serie di attività legate a questo affascinante mondo e raccontando la vita dei pro player dentro e fuori la Mkers Gaming House powered by Mercedes-Benz.“L’universo degli eSport ha una forte affinità con il nostro marchio, soprattutto in questa fase di profonda trasformazione che sta rivoluzionando il mondo della mobilità individuale – commenta Mirco Scarchilli, Responsabile Brand Experience di Mercedes-Benz Italia. “Già da diversi anni siamo entrati in questo mondo, che ci permette di condividere i nostri valori con un pubblico molto giovane ed eterogeneo, un vasto bacino di opinion leader con un fortissimo potenziale e una grande amplificazione attraverso i canali social.”La partnership, della durata di 18 mesi, ha l’obiettivo condiviso di narrare la vita dei pro player dentro e fuori la Mkers Gaming House powered by Mercedes-Benz, cercando di far emergere la professionalità ed i valori umani che regolano la crescita dei giovani talenti durante le loro sessioni di allenamento. L’accordo include, inoltre, una serie di attività che consolideranno ulteriormente il posizionamento di Mercedes-Benz nell’industria degli eSport, tra cui la presenza ad eventi di settore, la gestione e l’organizzazione di un circuito di tornei cross game e la produzione di materiale social e format video.La Milan Games Week & Cartoomics torna finalmente dal vivo