Paralimpiadi, le tre autrici del capolavoro azzurro sui 100 metri: Sabatini, Caironi e Contrafatto

video Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Contrafatto scrivono un’altra pagina storica della velocità italiana, dopo il trionfo di Marcell Jacobs e della staffetta 4x100 ai Giochi un mese fa. Le tre velociste conquistano l’oro, l’argento e il bronzo nei 100 metri paralimpici dando vita a un podio solo azzurro. Sabatini praticava già l’atletica prima di perdere la gamba sinistra in un incidente nel giugno 2019. La toscana è la nuova detentrice del record del mondo, 14’’11. Caironi, anche lei vittima di un incidente stradale, ha vinto due medaglie d’oro a Londra 2012 e Rio 2016. Contrafatto pratica l’atletica dopo aver visto Caironi vincere l’oro alle Paralimpiadi londinesi. Ha perso la gamba destra in Afghanistan nel 2012, dove era impegnata in missione come caporal maggiore. Ed è proprio a quel paese che ha dedicato la medaglia: "Mi ha tolto una parte di me, ma mi ha regalato una nuova vita". A cura di Francesco Cofano

Kabul, i dimenticati da tutti, anche dai talebani, nel parco in cui si amava

video Sono accampati in centinaia nel parco Shar-e Naw. Donne, uomini e bambini rimasti senza nulla. Tra la polvere, senza acqua né cibo a consumare un tempo senza futuro. "I talebani hanno provato a venire per cacciarci e li abbiamo respinti. Ma torneranno e saranno di più e più forti". L'inviato di Repubblica, Pietro Del Re, li ha incontrati, ha parlato con loro, raccolto le loro storie e la loro speranza scritta su pezzi di carta e consegnata a un giornalista occidentale. dal nostro inviato Pietro Del Remontaggio di Matteo Del Lucchese

Energia, Cingolani: "Nessuna proposta su nucleare ma abbiamo il dovere di studiare nuove tecnologie"

video "Io non ho fatto nessuna proposta, ho parlato agli studenti degli studi che si stanno conducendo, anche perché ad oggi non c'è una tecnologia. Francia e Stati Uniti stanno studiando queste tecnologie e, se si dimostreranno valide e sicure fra vent'anni, ne dovremo tenere conto". Il ministro della Transizione Tecnologica Roberto Cingolani, a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio, si difende dalle polemiche che lo hanno investito dopo che durante una lezione agli studenti aveva parlato del "nucleare pulito". "Ma è bene parlarne - rilancia - perché non è colpa mia se la Francia ha chiesto alla Commissione Europea se i reattori di quarta generazione possano essere considerati verdi. Ad ascoltare e aspettare non dobbiamo spendere neanche un euro" di Andrea Lattanzi

Filippo Tortu mette il ketchup sul riso. Gianmarco Tamberi: "Tu non sei italiano!"

video Siparietto a tavola tra Gianmarco Tamberi, oro olimpico nel salto in alto, e Filippo Tortu, trionfatore a Tokyo nella staffetta 4x100. Tamberi è inorridito per i gusti di Tortu e chiede conforto a Faustino Desalu, anche lui frazionista della 4x100 in Giappone. I tre sono a Chorzow, in Polonia, per il meeting di atletica di domani, dove Tortu e Desalu si sfideranno nella gara dei 200 metri.Instagram - Gianmarco Tamberi

A La Luna nel Pozzo di Caorle un viaggio intorno al mondo dell'evoluzioni acrobatiche

video Il viaggio intorno al Mondo partito da Caorle (VE) per scoprire arti circensi non si è fermato neppure venerdì. Il Festival internazionale di teatro di strada “La Luna nel Pozzo” ha visto ieri protagonisti la compagnia keniota dei “The black blues Brothers”, il rock’n’roll acrobatico “Let’s twist again”, la poesia dello “Château intérieur” dell’artista e hooper Marianna de Sanctis e le follie al palo cinese della compagnia francese Cirque Entre Nous.

Cernobbio, Patuano (A2A): "Da Nimby a Pimpy, così i rifiuti faranno ripartire il Paese"

video "In Italia per costruire un impianto di smaltimento rifiuti ci vogliono 5 anni ma di questi ben 3 sono per il processo autorizzativo. Abbiamo un problema di burocrazia ma anche di volontà politica". Marco Patuano, presidente di A2A, presenta al Forum Ambrosetti di Cernobbio la ricerca a cura della multiutility dedicata all'universo dei rifiuti e intitolata: "Da Nimby a Pimpy. Economia circolare come volano della transizione ecologica e sostenibile". E proprio sulla migrazione da Nimby (Not In My Back Yard) a Pimpy, Please In My Back Yard, gira uno dei concetti chiave per trasformare la gestione dei rifiuti da problema in opportunità. "Dobbiamo far capire che dalla realizzazione di questi impianti - spiega Patuano - tutta la comunità ha un beneficio. Se avessimo una dotazione efficiente, ridurremo la Tari di mezzo miliardo all'anno". L'Italia al momento trasferisce il 20% dei rifiuti prodotti in discarica, sforando del 10% il limite imposto dall'Europa per il 2035. "Con una profonda differenza fra il nord e il sud - conclude Patuano - per il cui efficientamento servono 4-5 miliardi di investimenti". I soldi, benché non inclusi nel Pnrr, si troverebbero anche sul mercato. Ciò che manca, secondo Patuano, è proprio un deciso cambio di mentalità. Intervista di Andrea Greco Riprese e montaggio di Andrea Lattanzi

"Apocalisse" in Gran Bretagna dopo la Brexit. Il riassunto in 17 secondi del giornalista è perfetto

video La Gran Bretagna inizia ad affrontare le conseguenze della Brexit. La combinazione tra la pandemia e il ritorno di numerosi lavoratori stranieri nei loro paesi d'origine ha lasciato molte industrie in difficoltà. La Gran Bretagna sta attualmente vivendo una carenza di cibo nei supermercati e nei fast food, mentre i pub rischiano di rimanere senza birra per la mancanza di autisti di mezzi pesanti per il trasporto. Anche le grandi aziende internazionali come Ikea sono in grande difficoltà nel far arrivare le scorte nei loro negozi e gli esperti del settore alimentare ora credono che la carenza di manodopera potrebbe portare a un aumento dei prezzi del cibo. Il giornalista di Sky News Ian King è riuscito a riassumere lo stato attuale dell'Inghilterra in quelli che ha definito "termini apocalittici". La brutale valutazione di King ha ottenuto più di 300mila visualizzazioni solo su Twitter.SkyNews