"Portala nel cuore", Caterina Murino protagonista dello spot per difendere la Sardegna dai furti di sabbia

video Parte oggi la campagna di comunicazione istituzionale “Portala nel cuore”, realizzata da ADM in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna, volta a sensibilizzare cittadini e turisti sul contrasto al fenomeno dei furti di sabbia, ciottoli, conchiglie e altri materiali naturali dalle spiagge e dai fondali marini. Oltre a impoverire il paesaggio e a deturpare l’ambiente, tale comportamento costituisce infatti un illecito, sanzionabile con una multa da 500 a 3.000 euro. Protagonista dello spot l'attrice cagliaritana Caterina Murino. “Portare via sabbia, conchiglie o coralli dalle nostre spiagge è un illecito - sottolinea Murino - ma anche un furto al loro futuro. Un furto anche a tutte le persone che hanno il diritto di godere appieno della bellezza che solo la Sardegna è capace di donare. Non serve un po’ di sabbia per ricordare la Sardegna. Fate come me: portatela nel vostro cuore”Video Facebook / Agenzia Dogane e Monopoli-ADM

Foreste di città. Perché investire in alberi conviene a tutti: i modelli di Prato, Torino e Milano

video Le nostre città diventeranno più verdi e sostenibili: è ciò che chiedono i movimenti dal basso, a partire dai giovani di Fridays for future, e anche le agende politiche internazionali. Ma in che modo? Qual è il futuro del verde urbano, come dobbiamo immaginarci in concreto le città di domani? Lo abbiamo chiesto a scienziati e amministratori: dobbiamo immaginare meno cemento, in scuole, ospedali, parcheggi. E immaginare foreste in città, veri e propri boschi con alberi di diverse specie, fauna, arbusti, piantati ovunque sia possibile, dalle aree di periferia abbandonate fino alle facciate dei palazzi. Perché il verde al quale siamo abituati, i giardini e i viali alberati, non bastano: abbiamo bisogno di grandi superfici foglianti per contrastare l’inquinamento. Non è un caso che, dopo decenni di errori e miopie, per la prima volta nella storia un governo italiano abbia stanziato fondi per piantare alberi nelle grandi aree urbane. Stanno per essere assegnati e sono i 30 milioni del decreto clima. Ai quali si aggiungeranno 300 milioni del Recovery fund destinati allo stesso scopo, per 6 milioni di nuovi alberi che cambieranno il volto delle città italiane. Noi, intanto, vi raccontiamo tre esempi di città già all'avanguardia: Prato - 200 mila abitanti alle porte di Firenze – con la sua Giungla urbana che ha anche un valore sociale perché trasformerà non centri ma periferie. E poi due metropoli, Torino e Milano, dove - grazie alla sinergia di amministrazioni locali, enti pubblici e soggetti privati - si lavora su grandi parchi e depavimentazione delle piazze. C'è da convincersi che l'investimento del futuro, più che in casseforti o in finanza, stia nel mezzo al tempo stesso più efficace e più economico per ripulire l’aria: l’albero.di Giulia Destefanis e Andrea Lattanzi

Russia, nuovo test per il missile ipersonico Zircon nel Mar Bianco

video La Russia ha annunciato aver testato con successo il nuovo missile da crociera ipersonico Zircon, una delle armi russe che il presidente Vladimir Putin ha presentato al mondo come "invincibili". "La fregata 'Ammiraglio Gorchkov' ha lanciato nel Mar Bianco un missile ipersonico Zircon verso un bersaglio terrestre situato sulla costa del mare di Barents", ha reso noto il ministero russo della Difesa in una nota sottolineando che il bersaglio, distante 350 chilometri, è stato raggiunto con successo". L'ARTICOLO Russia, nuovo test per il missile ipersonico ZirconVideo Reuters

Come nasce (e come funziona) il razzo italiano Vega che porta i satelliti nello Spazio

video Vega è un gigante di 30 metri in grado di portare in orbita oltre una tonnellata di carico. Il razzo made in Italy, utilizzato dal 2012 dall'Agenzia Spaziale Europea per portare carichi leggeri nello spazio, viene progettato e costruito negli stabilimenti di Avio a Colleferro, alle porte di Roma. I motori del vettore vengono realizzati in fasi diverse utilizzando materiali superleggeri in fibra di carbonio per abbattere il peso strutturale del razzo. Dopo diverse fasi di controllo, i quattro componenti del Vega vengono inviati in Guyana Francese per essere riempiti di propellente solido, assemblati in posizione verticale e lanciati dalla base di Kourou. Entro la fine del 2021 sono previsti due lanci di Vega, mentre nei primi mesi del 2022 a salire in rampa sarà il Vega C, l'evoluzione del primo in grado di raddoppiare la quantità di carico trasportabile in orbita. L'Italia è una delle sei nazioni del mondo in grado di produrre un razzo capace di raggiungere lo spazio e per sfruttare le opportunità offerte dalla fiorente "Space Economy" Avio sarà una delle aziende protagoniste del Padiglione Italia dell'Expo di Dubai 2020. di Francesco Giovannetti

Come controllare i nemici del cuore: stile di vita e terapie contro colesterolo alto e ipertensione

video I fattori di rischio cardiovascolari spesso si presentano associati. Chi ha la pressione alta può avere anche valori di colesterolo elevati, può essere sovrappeso e fumare. Elementi che, quando si trovano nella stessa persona, possono moltiplicare gli effetti negativi. Come difendersi? Attività fisica, dieta e terapie aiutano. I consigli di Paolo Calabrò, professore ordinario di Cardiologia all'UniCampania-Vanvitelli (Napoli) e direttore di Cardiologia all'ospedale Sant’Anna e San Sebastiano per chi deve far fronte a questa situazione. Senza dimenticare l’importanza dello stile di vita e la necessità di seguire i trattamenti indicati, caso per caso, dal medico. L'intervista di Federico Mereta