Covid, 6 ore per ritirare il vaccino e somministrarlo: corsa contro il tempo di un sindaco a Como

video Quando Emanuele Cappelletti, sindaco della cittadina comasca di Capiago Intimiano, ha avuto notizia da uno dei tre medici del suo paese (di circa 5.000 residenti) che Ats avrebbe destinato uno stock di vaccini Moderna per i suoi residenti impossibilitati a uscire di casa, non ha atteso un minuto e in pochi giorni ha messo su una macchina organizzativa che potesse somministrare queste dosi nel più breve tempo possibile. "Il Moderna dal momento in cui viene scongelato è utilizzabile solo per le sei ore successive, quindi il tempo per somministrarlo alle nostre persone fragili è poco" spiega il primo cittadino che, alle 7.30 del mattino, è partito dalla piazza del comune per andare di persona alla farmacia dell’Ospedale di Sant’Anna a Como a recuperare la borsa frigo con 30 dosi. "Perché ho preferito andare io? In una situazione di emergenza – ha spiegato Cappelletti - e con le pressioni che ci sono sul sistema sanitario lombardo non volevo correre imprevisti o avere problemi”. Grazie ad un post su Facebook che chiedeva l'aiuto di tre infermieri da fuori e grazie al lavoro del vicesindaco che si è occupato di recuperare i camici, la piccola comunità ha costruito una mini task force, sostenuta dalla Protezione civile, che dalle 9 alle 14 ha vaccinato a domicilio i 30 fragili del paese. Le due dosi avanzate a fine giornata sono andate a due ultraottantenni.di Daniele Alberti

Microfono aperto in consiglio comunale, il capogruppo della Lega: "Questa putt? ha detto". Poi si scusa: "Mi riferivo a un incidente stradale"

video Consiglio comunale di Venaria, il capogruppo della Lega a Venaria Marco Palmieri dimentica il microfono aperto e si lascia sorprendere parlando con la moglie: “Questi sono fuori di testa… Questa putt... ha detto”, senza che fosse chiaro a quale collega si riferisse. Partite le polemiche sui sociali, il capogruppo della Lega pubblica un lungo post in cui racconta che in realtà alla moglie stava parlando di tutt’altro: “Ho fatto un bel complimento alla tizia che oltre ad essermi venuta addosso sosteneva di aver messo la freccia. Ma mai avrei pensato che, visto l’aggettivo dispregiativo, venisse usato come argomento giornaliero e interpretato come insulto rivolto alle donne del consiglio.” “E scusate se non pubblico la foto del gesso”, aggiunge facendo riferimento all’incidente che gli era capitato. Di Sara Strippolivideo Facebook - Partito Democratico Venaria

Covid, apre al museo "Madre" di Napoli un hub per i vaccini

video Ha aperto a Napoli l'hub vaccinale del Museo Madre. È il terzo hub vaccinale dell'Asl Napoli 1 dopo la Mostra d'Oltremare e la Stazione Marittima, ospita quattro box vaccinali e si occuperà della vaccinazione dei rioni del centro storico. Si è aperto alle 9 con 120 over 80 convocati, mentre per domenica sono convocati 120 cittadini della categoria fragili, con apertura sempre alle 9. Il primo week end sarà di rodaggio, poi i numeri dei convocati aumenteranno, visto che il sito è strutturato per accogliere fino a 700 vaccinandi al giorno.(Video Ansa - Ciro Fusco)

La battaglia della piccola Vicky contro la cecità, raccolti oltre 185mila euro per la ricerca

video Vicky ha 7 anni, vive a Londra e fra non molto non vedrà più a causa di una distrofia genetica della retina. La sua famiglia è protagonista da tre anni di una maratona benefica internazionale per finanziare la ricerca di una cura. Un passo in avanti è stato compiuto grazie alla generosità degli oltre 600 protagonisti dell’asta benefica online "Eyes on The Future Virtual Gala". Più di 600 biglietti venduti grazie anche al sostegno di ambassador come Giorgia Palmas, Milly Carlucci, Gessica Notaro, Flavia Pennetta, Fabio Fognini, Filippo Magnini e Daniele Cassioli. In palio c’erano oltre 80 premi, tra cui le sneakers di Chiara Ferragni e il pallone del Milan autografato da Paolo Maldini. La serata è stata presentata da Barbara Pedrotti. Tanti i volti noti non solo dello sport che si sono mobilitativideo Ufficio Stampa