Governo, Conte, Zingaretti: "Basta polemiche, al lavoro per patto legislatura"; Crimi: "Avanti fino al 2023"

video Si è svolto a Palazzo Chigi il vertice tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i leader dei partiti di maggioranza per fare il punto sui prossimi passi del Governo. "E' stata una buona e utile occasione. L' impegno e' a lavorare piu' uniti, per sgomberare il campo dagli equivoci e dalla polemica e concentrarsi su emergenza Covid, con determinazione" ha affermato il segretario PD Nicola Zingaretti al termine dell’incontro. "Ci stiamo dando degli step per fare un tagliando, una rivisitazione dei punti del programma togliendo ogni dubbio sul fatto che questo governo arrivera' al 2023" gli fa eco il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi. Presenti anche Matteo Renzi per Italia Viva e Roberto Speranza per Liberi e Uguali.di Luca Pellegrini

L'ultima sera prima del locdown a Torino, tra le code per l'ultimo gelato e la rabbia dei commercianti

video I torinesi hanno passato le ultime ore prima del lockdown tra acquisti veloci, magari gustando quel cono gelato a cui dovranno rinunciare almeno per quindici giorni. E' quello che sperano i tanti commercianti che hanno concluso il loro ultimo giorno di lavoro: "E' una doccia fredda - ammette una di loro - ci eravamo appena ripresi e ora un nuovo stop". C'è chi protesta: "Perché le calze sono classificate come beni di prima necessità e le scarpe no?" e chi si dispera: "Non trovo neanche le parole - dice una commerciante - il nostro lavoro non è un gioco: avevamo già fatto tutti gli ordini per novembre". di Francesca Lai

L’impressionante bomba d’acqua sul campo di Villarreal-Maccabi in Europa League

video Rinviato il calcio d’inizio della partita tra il Villarreal e il Maccabi Tel Aviv, valida per il terzo turno di Europa League. Una bomba d’acqua si è abbattuta sulla cittadina spagnola, sessanta chilometri a est di Valencia, inondando l'Estadio della Cerámica, sul cui terreno di gioco sono caduti 60 litri per metro quadrato di pioggia in meno di 30 minuti.  videoTwitter

Milano, l'ultimo caffè prima del lockdown: "Speriamo di tornare presto alla normalità"

video Milano e la Lombardia sono di nuovo zona rossa ed entrano in lockdown. Ieri sera in tanti hanno sfruttato le ultime ore di libertà, affollando i bar milanesi per godersi l'aperitivo in piazza prima della chiusura. Sconsolati i ristoratori, che temono per il futuro delle loro attività: "Ci aspettavamo questa decisione - dice uno di loro - speriamo che duri davvero soltanto quindici giorni e non due mesi e mezzo, come a marzo". di Edoardo Bianchi

La protesta dei rider a Milano: la scena raccontata da uno scrittore

video Un ragazzo nero ha gridato: "Sciopero domani e anche dopodomani". Dietro di lui un centinaio di rider in bici protestava contro paghe da meno di 2 euro a consegna in un momento in cui il delivery è fondamentale per la sopravvivenza di tutti, tranne che per chi ci lavora. Era una scena del mio nuovo romanzo che si materializzava davanti ai miei occhi sulla pista ciclabile di corso Porta Venezia a Milano. Scrivendo Happydemia – che uscirà il 19 novembre per Feltrinelli – ho cercato di raccontare nello stile del Censimento dei radical chic quello che sta succedendo e che accadrà nei prossimi mesi. Inizia con il Presidente del Consiglio che proclama un nuovo lockdown. Ma il protagonista è un ragazzo di 20 anni che, pur di non rinchiudersi in casa, diventa un rider, anzi uno psychorider di Happydemia, la più grande multinazionale di delivery di psicofarmaci del mondo. A Milano lo sciopero dei rider durerà quattro giorni, ma ci sono proteste anche a Roma, Bologna, Firenze, Palermo. Se tra le categorie da ristorare non ci saranno anche loro, la differenza tra chi può lavorare da casa e chi per sopravvivere deve usare il corpo può diventare drammatica. Testo e video di Giacomo Papi, scrittore e giornalista.

Coronavirus, Rezza (Iss) riceve in diretta il bollettino con i nuovi casi: "Non va bene"

video "Oggi non va bene. Abbiamo 34.500 casi, in crescita rispetto a ieri, anche se c'è stato un aumento di tamponi: oggi sono 220.000. Inoltre abbiamo un numero di tamponi positivi superiore al 10% rispetto a quelli effettuati, altro dato negativo. Inoltre abbiamo quasi 500 decessi, 445". Lo ha affermato il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, durante la conferenza stampa dell'Iss sull'analisi dei dati del monitoraggio regionale della cabina di regia e l'approfondimento sugli indicatori che hanno portato al Dpcm del 4 novembre.  videoYouTube

Funerali Proietti, il lungo addio di Roma al suo Gigi: il videoracconto

video Una pièce in tre atti. Prima tappa al Campidoglio, poi una cerimonia laica tra attori, colleghi e amici al Globe Thetre di Villa Borghese e infine la messa solenne nella Chiesa degli Artisti di piazza del Popolo. Così Roma ha salutato uno dei suoi figli prediletti: Gigi Proietti. Lunghi applausi hanno accompagnato il corteo lungo tutto il tragitto. Nonostante le misure di sicurezza imponessero restrizioni e accessi blindati, non sono infatti mancati tanti cittadini comuni che hanno voluto esserci per dare il loro personale ultimo saluto all'attore romano. Molti anche i volti noti dello spettacolo, da Edoardo Leo a Enrico Brignano, da Paola Cortellesi a Marisa Laurito. "Sarebbe bello se tutti noi che abbiamo lavorato con lui riuscissimo a organizzare e dedicargli un ultimo spettacolo magico", ha detto l'attore e regista Pino Quartullo.di Francesco Giovannetti e Luca Pellegrini

"Ecco il bar di Mandrake": con le tassiste di Roma nei luoghi di Gigi Proietti

video Il bar sotto il campidoglio dove lavorava la sua Gabriella, e dove Mandrake organizzava le scommesse sulle corse dei cavalli. Via Giulia, dove l'attore romano è nato, il uLngotevere, tanto caro al "barcarolo romano", con il sottofondo delle sue musiche e delle sue barzellette. E' così che l'associazione "Tassiste di Roma" ha deciso di ricordare Gigi Proietti, nel giorno del suo funerale e del lutto cittadino per la capitale. Una corsa particolare, tra i luoghi della sua memoria e della sua carriera.di Camilla Romana Bruno