Nel video di una coppia la dinamica del disastro di Beirut: l'incendio, il primo scoppio e poi l'enorme esplosione

video Un uomo e una donna commentano ciò che stanno riprendendo da un grattacielo di Beirut con vista sul porto. E' il 4 agosto 2020, una colonna di fumo nero si è alzata da un hangar. Si vedono le luci dei mezzi di soccorso, i pompieri sono all'opera per sedare l'incendio. Nessuno può immaginare quello che accadrà poco dopo. All'improvviso una prima esplosione, che si può considerare 'piccola' se si mette a confronto della successiva. Circa trenta secondi dopo, infatti, la deflagrazione che devasterà la zona del porto e quelle adiacenti, come testimoniano decine di video amatoriali girati in più punti della città. L'articolo: Inferno Beirut, una Commissione per indagare le cause Video: Twitter / @MMas2ool

Australia, i surfisti si avvicinano troppo al suo cucciolo: mamma balena li allontana a colpi di coda

video Siamo a Manly Beach, Sydney. Una grossa femmina di balena franca australe sta nuotando assieme al suo piccolo a poche decine di metri dalla riva. Un gruppo di surfisti decide di avvicinarsi ai due mammiferi per ammirarli a distanza ravvicinata. Una scelta avventata che finisce per infastidire mamma balena. L'animale inizia a sferrare dei colpi di coda per allontanare i surfisti dal suo cucciolo. Una sorta di avvertimento più che un vero e proprio attacco. Fortuntamente nessuno dei surfer riporta ferite e, nel giro di pochi minuti, i due mammiferi si allontanano prendendo il largo  Video: Instagram/whatifwefly_

Il record del piccolo scalatore: a 3 anni raggiunge vetta a 3mila metri di quota

video La famiglia dello scalatore professionista Leo Houlding ha realizzato l'impresa di arrivare sulla cima di Pizzo Badile, la montagna al confine tra l'Italia e la Svizzera. Jackson Houlding, il figlio di 3 anni dell'alpinista inglese, è la persona più giovane ad aver raggiunto la vetta - alta 3308 metri - trasportato sulle spalle dalla madre Jessica, mentre la sorella Freya di 7 anni è passata alla storia come l'atleta più giovane ad aver scalato la montagna da sola. L'avventura sportiva è durata quattro giorni, ma è stata molto criticata da diversi professionisti, che sostengono che sia pericoloso far scalare una montagna così alta a due bambini. A cura di Serena Console

Ascea, la tartarughina Anastasia incontra il mare: il video è emozionante

video A passi piccoli (e goffi) verso il mare che bagna la spiaggia di Ascea, tra gli occhi estasiati di un piccolo pubblico emozionato: Anastasia è una delle 78 tartarughine nate in queste ore dal primo dei 25 nidi di Caretta caretta segnalati in Cilento. Riemersa in superficie intorno alle 20, il suo approccio alla vita viene immortalato in un video straordinario, impreziosito dai colori del tramonto. Mamma tartaruga aveva deposto lo scorso 12 giugno, risalendo l’arenile, tra lettini e ombrellone, nel cuore della notte. Quest’area della Campania continua a rivelarsi una vera e propria nursery per la specie, anche grazie all’infaticabile lavoro di monitoraggio e sensibilizzazione del team del Turtle Point della stazione zoologica Anton Dohrn e dei volontari dell’Enpa, sostenuti dall’amministrazione di Ascea – da sempre particolarmente attenta alle tematiche ambientali – e dai lidi privati. Sarà una lunga estate di schiuse: l'incanto della vita che si rinnova, ripopolando il mare. Pasquale Raicaldo Video alessandro rizzo e anastasia cella

Beirut, la sposa travolta dall'esplosione racconta l'incidente: "Poi siamo andati a cena ma non ero più presente"

video Si chiama Israa Seblani, è una dottoressa di Beirut e, suo malgrado, è diventata improvvisamente una delle donne più popolari al mondo. Nel giorno delle sue nozze infatti, mentre posava per il servizio fotografico, è stata travolta da un'enorme esplosione avvenuta nel porto della città. Le immagini dell'incidente, riprese da un videomaker, sono diventate immediatamante virali. Tutto questo avveniva nel pomeriggio del 4 agosto scorso. Israa Seblani ne è uscita incolume e i festeggiamenti per le sue nozze sono proseguiti. L'articolo: Inferno Beirut, una Commissione per indagare sulle cause  Video: Reuters

Roma, "L'omosessualità è una malattia, colpa anche dei vaccini". L'intervento shock del consigliere del XII municipio

video "L'omosessualità porta alla morte", "va capito perché sia stata tolta dalle malattie mentali", "dopo i vaccini si diventa omosessuali", "ma anche dopo abusi e violenze". Sono frasi choc quelle dette ieri, mercoledì 5 agosto, dal consigliere del XII municipio (Gruppo Misto, ex M5S) Massimilino Quaresima, mentre si discuteva dell'adesione alla campagna nazionale "Dà voce al rispetto", a sostegno dell'approvazione della legge contro l'omotransfobia. La presidente del municipio Silvia Crescimanno (M5S) prende le distanze, le opposizioni chiedono provvedimenti. Per il Gay Center: "Pura follia estiva. Non sono opinioni, ma reati di discriminazione""A cura di Valentina Lupia