Emporio solidale a Mestre, la posa della prima pietra con la Fondazione Carpinetum

video Posata in zona Arzeroni la prima pietra dell’Emporio solidale voluto dalla Fondazione Carpinetum, da quasi 15 anni impegnata nella solidarietà e gestore dei Centri Don Vecchi. Proprio nei pressi dei Centri 5, 6 e 7 di via Marsala (in futuro arriverà anche l’8) sorgerà la struttura dedicata a raccogliere e distribuire cibo, abiti e mobili ai più bisognosi. “L’ipermercato della solidarietà” – come lo chiama don Armando Trevisiol, ideatore e presidente onorario della Fondazione – funzionerà pressoché come un normale supermarket, ma in maniera gratuita

Orchestra Notturna Clandestina, la cover dei Nirvana è travolgente

video Nella serata dell'Orchestra Notturna Clandestina al Ravenna Festival il programma prevedeva, tra gli altri, brani di Mozart, Puccini, Rossini. La sorpresa c'è stata nel finale quando sul palco è salito Giovanni Sollima, compagno di strada del direttore Enrico Melozzi con cui ha condiviso l'esperienza dei 100 Cellos. Durante il bis Sollima ha dato il via a una personale e scatenata versione di Smell like teen spirit subito seguito dall'orchestra, regalando una travolgente interpretazione della cover del pezzo dei Nirvana.Video Ravenna Festival

Orchestra Notturna Clandestina, la cover dei Nirvana è travolgente

video Nella serata dell'Orchestra Notturna Clandestina al Ravenna Festival, il programma prevedeva, tra gli altri, brani di Mozart, Puccini, Rossini. La sorpresa c'è stata nel finale quando sul palco è salito Giovanni Sollima, compagno di strada del direttore Enrico Melozzi con cui ha condiviso l'esperienza dei 100 Cellos. Durante il bis Sollima ha dato il via a una personale e scatenata versione di 'Smells like teen spirit' subito seguito dall'orchestra, regalando una travolgente interpretazione del pezzo dei Nirvana coinvolgendo anche il pubblico.Video Ravenna Festival

Open Arms, Salvini torna al Papeete: relax in spiaggia dopo il voto in Senato

video Bagno in mare per Matteo Salvini, arrivato a Milano Marittima (Ravenna) nel tardo pomeriggio del giorno in cui il Senato ha autorizzato il processo all'ex ministro per la vicenda Open Arms. Dopo essere salito in hotel, il leader della Lega è andato nella spiaggia del Papeete Beach e si è tuffato, quasi al tramonto. "Scusate, questo non è il momento delle foto né delle dichiarazioni, non sono dell'umore giusto", ha detto Salvini ai fotografi, finito il bagno fatto insieme al figlio e ad alcuni amici. Video di Valerio Lo Muzio

Open Arms, Salvini torna al Papeete: relax in spiaggia dopo il voto in Senato

video Bagno in mare per Matteo Salvini, arrivato a Milano Marittima (Ravenna) nel tardo pomeriggio del giorno in cui il Senato ha autorizzato il processo all'ex ministro per la vicenda Open Arms. Dopo essere salito in hotel, il leader della Lega è andato nella spiaggia del Papeete Beach e si è tuffato, quasi al tramonto. "Scusate, questo non è il momento delle foto né delle dichiarazioni, non sono dell'umore giusto", ha detto Salvini ai fotografi, finito il bagno fatto insieme al figlio e ad alcuni amici. Video di Valerio Lo Muzio

Tasmania, squalo bianco colpisce una barca con a bordo padre e figlio: il momento dell'attacco

video Sean Vinar e il figlio James hanno filmato il momento in cui un grande squalo bianco ha attaccato la loro barca al largo di Barrenjoey Island, in Tasmania. I due stavano osservando un gruppo di foche non lontane dalla loro imbarcazione, lunga circa 5 metri. Pochi istanti più tardi, la barca è stata urtata violentemente da un grande squalo bianco. "Ha danneggiato la parte anteriore dell'imbarcazione con un morso - ha raccontato Sean Vinar -, prima di saltare fuori dall'acqua sbattendo la coda vicino alla prua. Sarà stato lungo 4 metri. Fortunatamente siamo riusciti a scappare via senza nessuna conseguenza. Non pensavamo di trovarci nel suo territorio di caccia"  Video: YouTube/James Vinar

Roma, in fiamme Monte Ciocci: due strade chiuse per alcune ore

video Vigili del fuoco e diverse pattuglie della polizia locale di Roma Capitale I Gruppo Prati sono intervenute in zona Anastasio II per un incendio divampato in zona Monte Ciocci, dove si è reso necessario chiudere via Pietro de Cristofaro e via Anastasio II, in entrambi i sensi di marcia, per l'intervento di un elicottero anti incendio. La strada è stata riaperta alle ore 16.30.(video FRANCESCO FOTIA)